Le prime news relative all’introduzione di Batwoman e di Gotham City all’interno dell’universo televisivo del network CW sono ormai dello scorso maggio, quando è stata annunciata la loro comparsa all’interno dell’evento crossover annuale organizzato dall’arrowverse, promesso come un “evento pieno zeppo di azione”. L’enorme successo riscontrato dalla news e l’accoglienza calorosa del pubblico hanno convinto il network a mettere nei suoi piani futuri la realizzazione di una serie solitaria per il personaggio di Batwoman, affidandola alle mani di Caroline Dries autrice con un passato nel mondo di Smallville

L’arrivo di Gotham nel mondo televisivo con protagonisti Arrow e Flash ha ovviamente portato i fan a porre all’emittente la domanda: Vedremo Batman all’interno dell’universo TV?  a rispondere ci ha pensato qualche giorno fa il capo di CW – Mark Pedowitz – che ha confermato  “Batman esiste già nell’ Arrowverse”, facendo riferimento a numerosi episodi di Arrow in cui il supereroe viene citato.
A voluto poi mettere a tacere i possibili rumors riguardo al personaggio, aggiungendo “Batwoman vive a Gotham, ma al momento non ci sono piani per far apparire Batman”, è da escludere anche un possibile crossover con la serie Gotham, in quanto di proprietà della Fox.

La serie standalone su Kate Kane (vero nome del personaggio) è attualmente nelle prime fasi del suo sviluppo, nonostante sia prevista la sua uscita nel prossimo anno, i produttori starebbero vagliando possibili attrici appartenenti alla categoria LGBT + per il ruolo da protagonista, ma il nome della possibile interprete rimane misterioso.

Batwoman, creata nel 1956 da Bob Kane (testi) e Sheldon Moldoff (disegni), ed è l’identità mascherata di Kate Kane, eroina mascherata che, oltre a frequentare gli stessi ambienti di Bruce Wayne/Batman – per il quale nutre una grande ammirazione- ha fatto parlare molto di sé per la sua omosessualità. Nonostante la sua lunga storia nel mondo dei fumetti, il personaggio nato sulle pagine di Detective Comics non ha mai esordito in nessuna delle trasposizioni cinematografiche o televisive live action del mondo DC, accontentandosi del mondo dell’animazione.

Fonte: Digitalspy