Michael Moore: rilasciato il trailer di Fahrenheit 11/9, il nuovo documentario contro l’era trumpiana

Michael Moore cinematown.it

Il noto documentarista Michael Moore ha recentemente prodotto il documentario anti trumpista Fahrenheit 11/9, di cui abbiamo il primo trailer.


Il documentarista Premio Oscar Michael Moore non ha risparmiato nulla nel suo nuovo documentario critico sulla politica americana post-trumpista nel film Fahrenheit 11/9 – titolo alternativo al precedente Fahrenheit 9/11, girato e distribuito poco dopo l’elezione di George W. Bush e il crollo delle Torri Gemelle.

Giovedì mattina l’HuffPost ha twittato il trailer esclusivo del film, che uscirà nelle sale americane il 21 settembre di quest’anno. Tra i volti noti presenti nella clip sono inclusi quelli della candidata democratica al Congresso Alexandria Ocasio-Cortez, il sopravvissuto alla sparatoria di Parkland David Hogg e ovviamente il Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump.

La domanda che riecheggia nel trailer è fatta proprio dal regista di Bowling a Columbine, Michael Moore stesso, che senza mezzi termini si chiede “Come c***o è successo?”.

Il titolo del documentario è appunto il richiamo al Fahrenheit 9/11 del 2004, dove Michael Moore prese di mira l’amministrazione Bush. Il nuovo film però non riprende i fatti di Ground Zero; allude bensì al 9 novembre 2016, giorno in cui è stata annunciata la vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali contro Hilary Clinton.

A giugno, Michael Moore ha detto al conduttore di The Late Show Stephen Colbert che il film avrebbe parlato di “come diavolo siamo arrivati a questa situazione e come ne usciremo.“ Moore ha anche parlato del suo disgusto per il nuovo presidente e del movimento conservatore, attualmente concentrato nel promuovere politiche sociali ed economiche volte all’esclusione di minoranze e categorie di lavoratori, sopratutto in ambito estero.

Conosco Roseanne e conosco Trump, stanno per rimpiangere il giorno in cui mi hanno conosciuto!

Così avrebbe twittato Michael Moore dopo che la sitcom di Roseanne Barr è stata cancellata dalla ABC a seguito del tweet razzista di Barr sul consigliere di Obama Valerie Jarrett. Midwestern Films ha prodotto Fahrenheit 11/9, che sarà presentato in anteprima al Toronto film Festival il prossimo mese.