House of Cards: il nuovo teaser mostra quel che resta di Frank Underwood

House of Cards cinematown.it

A pochi mesi dalla release ufficiale della sesta stagione di House of Cards, Netflix ci schiarisce le idee su cosa vedremo di Frank.


Lo sapevamo, era previsto, ma alcuni di noi speravano di tenersi la notizia – e la vista della lapide – per la release ufficiale della sesta stagione di House of Cards. Netflix invece decide di farci del male, parecchio male, e rilascia un teaser in cui Claire Underwood – la vedova assassina – fa visita niente di meno che al sepolcro di Frank Underwood, il miglior Presidente degli Stati Uniti d’America mai visto sullo schermo. Una vista questa che non può non trascinare il cuore dello spettatore verso il triste ricordo di quanto accaduto alla vita professionale di Kevin Spacey, radiato dall’emittente e – con un colpo da maestro alquanto prevedibile – convertito a ufficialmente deceduto, almeno nella serie.

Il testo del Tweet cita le parole “You should have known”, sferrando una frecciata micidiale a tutti gli amanti della serie. Per gli appassionati di House of Cards infatti, avreste/avresti dovuto saperlo è una chiara citazione ambivalente, rivolta sia allo spettatore – che doveva aspettarsi un destino simile per Frank dopo lo scandalo delle molestie – sia ad Underwood stesso, che doveva immaginare quale sorte l’avrebbe accolto una volta lasciato troppo spazio alla moglie, così desiderosa di riscatto nei confronti del marito.

Il nuovo teaser di House of Cards sembra quindi donarci la chiarezza su quanto riguarda lo stato di Frank Underwood nella sesta stagione: senza ombra di dubbio, è ufficialmente morto e sepolto. Sempre che la sequenza in questione non sia solo un prodotto commerciale creato appositamente o l’estrapolato di una sequenza onirica della sceneggiatura.

Non sorprende quindi se il cinismo di Netflix ci fa mettere i piedi per terra in questo modo dopo la rottura avvenuta tra House of Cards e l’attore protagonista, messo da parte da una produzione che ha scelto di proseguire nella lavorazione, a costo di sacrificare anzitempo Frank.

Claire Underwood sarà colei che porterà a termine il racconto e da quanto vediamo nel teaser sembra del tutto intenzionata a costruire un’eredità resistente alla prova del tempo. In piedi davanti alla tomba dell’ex marito – sepolto accanto al padre, quasi come se Claire abbia scelto di fargli l’ultimo dispetto – gli dice freddamente quel che pensa.

Te lo dico Frances. Quando mi seppelliranno, non sarà nel mio cortile, e per venire a rendermi omaggio faranno la fila.

Una citazione molto simile a quella fatta dallo stesso Frank sulla tomba del padre qualche stagione addietro. Che House of Cards voglia riservare lo stesso ciclo catastrofico di eventi anche a Claire? Intanto, aspetteremo il 2 novembre, quando la serie verrà rilasciata su Netflix negli Stati Uniti. Nel mondo reale intanto, l’attrice protagonista che ha condiviso il set affianco a Spacey ha recentemente affermato che il mondo dello spettacolo dovrebbe riservargli una seconda chance, rompendo il silenzio quasi come un aereo che sfonda il muro del suono. Hail to the Chief, Robin.

LEGGI ANCHE: Chiuse le indagini sui reati sessuali di Kevin Spacey