Eva Mendes, famosa attrice, modella e madre di due bambini, ha parlato con Women’s Health per il numero di maggio 2019 della rivista, dove ha posato per la copertina e ha discusso della sua vita col marito Ryan Gosling e parlato delle figlie Amanda Lee, di 3 anni e Esmeralda Amada, di 4 anni e mezzo.

“Stiamo appena iniziando ad uscire dalla modalità di sopravvivenza” ammette Mendes, 45 anni. “Sto iniziando a sentirmi di nuovo una persona.”

eva mendes cinematown.it

Eva Mendes rivela anche che l’avere figli è stata la cosa “più lontana dalla [sua] mente”, fino a quando non ha incontrato il marito.

“Mi sono imbattuta in Ryan Gosling. Voglio dire, mi sono innamorata” continua Mendes. “Allora aveva senso per me avere… non i bambini, ma i suoi figli.”

Eva Mendes e Gosling hanno un incredibile gruppo di supporto composto dalle loro rispettive mamme e sorelle – “un villaggio che ha aiutato a crescere le loro figlie dalla nascita”. E la star condivide il fatto che il suo più grande impulso sono i suoi figli, al contrario della sua carriera, spiegando che quando è diventata mamma “sentiva una mancanza di ambizione”, mentre ora si sente più ambiziosa a casa, che sul posto di lavoro. Ad ogni modo, ci pensano le sue bambine a tenerla impegnata.

“Ogni giorno imparo una lezione nuova” rivela l’attrice. “I bambini ti sfidano in tanti modi. Cioè, sono la loro mamma. Devo tirarmi su, e spero di farlo la maggior parte delle volte, ma è decisamente esasperante.”

Eva Mendes dice anche di avere un enorme rispetto per la propria madre, che ha cresciuto lei e i suoi quattro fratelli da sola. Di conseguenza, ha intenzione di essere di altrettanta ispirazione nei confronti delle sue figlie, anche se dice che è sicuramente una preoccupazione, considerando il suo lavoro e quello del marito.

“Non solo siamo nel settore, ma l’intera componente della fama è super spaventosa quando cerchi di crescere i tuoi figli” dice Mendes a Women’s Health. “Quello che cerco di sottolineare è che non voglio che le mie bambine mi vedano prestare attenzione a come mi vesto. Non mi hanno mai vista prepararmi per qualcosa; non mi hanno mai vista a lavoro. E va bene per chi invece preferisce fare il contrario, ma il mio modo di mantenere le cose normali, è fare in modo che le bambine non mi vedano in queste situazioni. Sono la loro mamma e basta. E sono più che felice di essere solo la mamma.”

LEGGI ANCHE: Film sulle donne – l’essenziale per comprenderle