L’attesa è ormai finita, l’Inverno è arrivato! A meno di un giorno dall’attesissima uscita dell’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones, le star della serie hanno rivelato come la casata Stark si stia preparando per la battaglia che tutti i fan della serie stanno aspettando: la battaglia di Winterfell.

L’ottava stagione di Game of Thrones si apre con una grande battaglia all’orizzonte, con gli Estranei e il loro esercito di non morti che hanno abbattuto la barriera da un lato e il mondo degli uomini dall’altro. Prima tappa: Winterfell. La roccaforte di House Stark è sempre stata la roccia per il popolo del Nord, ed è per questo che è appropriato che la serie abbia inizio e fine a Winterfell.  Se l’esito della battaglia vedrà gli umani vittoriosi, il bastardo  Jon Snow vedrà una presa legittima al Trono di Spade, nonostante la presenza della Madre dei Draghi. Se a prevalere saranno invece gli Estranei, l’umanità non avrà alcuna possibilità di sopravvivere. Vediamo cosa pensano protagonisti.

Arya Stark (Maisie Williams): colei che nel corso della serie di Game of Thrones ha compiuto un viaggio sia fisico che soprattutto mentale, emotivo, dalla piccola sorellina della famiglia ad una brutale assassina a sangue freddo. Si direbbe che quando si parla di guerra, lei è più che pronta.

Mi sento come se Arya fosse ‘senza sudore’. La cosa che stressa di più Arya è una conversazione vera con le persone. Quindi, se una grande guerra sta arrivando, lei è come ‘Finalmente, possiamo passare ai combattimenti.’ Piccoli discorsi, ma non troppo

Bran Stark (Isaac Hempstead-Wright): il fratello Stark con il potere da Greenseer, potere che gli permette di viaggiare nel tempo a piacimento e che ha consolidato nel tempo.

Penso che la stagione 7 di Game of Thrones sia stata un po’ opprimente perché si è vista quasi tutta la storia dell’universo scaricata nella sua testa. Quindi comprensibilmente era un po’ abbattuto. Ma penso che spostandoci nella Stagione 8 troveremo un Bran leggermente più saggio, più simile al Corvo a Tre Occhi di Max von Sydow della Stagione 6

Ser Jorah Mormont (Iain Glen): il difensore più leale di Daenerys (Emilia Clarke), colui che nonostante le mille difficoltà è sempre presente al suo fianco. I due condividono un legame dopo essere stati entrambi esiliati da Westeros, e in sua assenza, il clan Mormont è stato decimato al punto che la giovane Lyanna Mormont (Bella Ramsey) ha dovuto diventare il capo di House Mormont. “Jorah vuole fare ciò che è meglio per Daenerys e cerca di tenerla al sicuro e aiutarla ad ascendere al Trono di Spade”, ha detto Iain Glen.

E’ divertente per lui perché sta tornando a quello che era suo, da dove era stato esiliato, così da evocare una miscela di emozioni. Vedremo cosa lo aspetterà lì con Lyanna. A Winterfell, Jorah sarà anche felice di riunirsi con Samwell Tarly, che è stato responsabile della cura del suo morbo grigio. Gli ha ridato la vita. Stava assolutamente uscendo di scena prima che Samwell Tarly decidesse di farne una missione per cercare di salvarlo. Quindi, sai, sai che c’è un forte legame che è stato creato lì

game of thrones cinematown.it

Verme Grigio (Jacob Anderson): altro difensore di Daenerys, un guerriero Immacolato, dei guerrieri eunuchi, è stato addestrato a resistere a qualsiasi dolore o disagio. Dovrebbe essere particolarmente adatto ad affrontare l’esercito di non morti.

Penso che gli eunuchi in generale siano preparati, ma penso che Verme Grigio stia cacciando da solo. Penso che  sia decisamente pronto a morire per ciò in cui crede, ma penso che, dal momento in cui ha incontrato Missandei (Nathalie Emmanuel), si interroghi un po’ di più.

Penso che abbia paura di morire ora a causa di chi lo sta aspettando nel caso in cui  sopravviva a qualcosa. È strano per quei personaggi perché penso che stanno combattendo la guerra di qualcun altro

Tormund Giantsbane (Kristofer Hivju): uno dei più selvaggi nella serie Game of Thrones, o gente libera, Tormund ha vissuto al nord senza un re formale. Ma prontamente entrerà in contatto con un qualsiasi leader che si opporrà all’esercito degli Estranei che si sta dirigendo verso di loro, specialmente dopo aver visto il drago trasformato in uno di loro bruciare la barriera.

Bene, la gente libera per tutta la loro vita ha temuto questo. Ecco perché volevano superare quella barriera per salvare queste persone. Ne hanno parlato a tutti per sempre, quindi ora sta accadendo, all’improvviso

Gilly (Hannah Murray): la ragazza di Samwell, era anche una delle persone libere che vivevano da sole, ma non nel modo in cui lo era Tormund. “È interessante in termini di Gilly e dei selvaggi perché è una specie di loro-non loro. È nella sua categoria “, ha detto Hannah Murray.

Crescendo con Craster, non aveva nessuna delle libertà di cui gli animali selvatici si vantano tanto quanto a Craster piaceva dare loro questa retorica di  ‘sei libero qui’. Loro, erano completamente l’opposto. Vederla entrare in contatto con questo tipo di persone è un’idea molto interessante.

Bronn (Jerome Flynn): il mercenario che per primo aiutò Tyrion Lannister (Peter Dinklage) e poi suo fratello Jaime (Nicolaj Coster-Waldau) quando fu lasciato ad Approdo del Re, quando decise di abbandonare sua sorella Cersei (Lena Headey) per andare ad aiutare a combattere nel Nord. “Lo sta facendo fuori”, ha detto Jerome Flynn. “Avrà sicuramente un dilemma, perché sai che il ragazzo che paga il suo stipendio è andato via. Non gli ha nemmeno detto che se ne stava andando. Quindi si arrabbierà per questo.” Beric Dondarrion (Richard Dormer): in Game of Thrones è il guerriero che è stato resuscitato sei volte ha vissuto molte belle vite, ma ora che il sacerdote che lo aveva aiutato a tornare in vita è morto, questa battaglia probabilmente segnerà il suo destino.

Questo è. Se lui se ne andrà sarà l’ultima volta. Non ho nemmeno considerato l’idea di rivolgrsi alla sacerdotessa rossa Melisandre (Carice van Houten) per un’altra resurrezione. Penso che non avrà niente a che fare con quella signora

Gendry Waters (Joe Dempsie): sebbene il bastardo di Robert Baratheon fosse mancato per molte stagioni, è tornato alla grande nella stagione 7, giusto in tempo per aiutare a combattere i non morti per il round finale. Come era stato delineato in precedenza, forgiare spade e fabbricare armi avrebbe aiutato la causa umana contro gli Estranei. Fortunatamente, Gendry è stato apprendista presso un fabbro, quando gli spettatori lo hanno incontrato per la prima volta. Sebbene Joe Dempsie non specificasse esattamente quale tipo di armi avrebbe fabbricato, ha ammesso: “Questo è il grande momento da fabbro di Gendry”. La Co-star Jacob Anderson ha scherzato al riguardo: “Le avventure di Gendry il fabbro…-…Sì, è come pensavo la stagione 8 sarebbe stata chiamata”.

La HBO negli ultimi tempi ha rilasciato diversi trailer ma rivelando pochissimo al grande pubblico. Le uniche cose certe che sono state rivelate sono la durata degli episodi che saranno sei in totale e avranno ciascuno una durata di circa ottanta minuti. Non ci resta che attendere le ore 3:00 di Lunedì per scoprire l’esito di questa attesissima stagione di Game of Thrones che, speriamo, ci regali uno spettacolo senza precedenti!

LEGGI ANCHE: Game of Thrones – Maisie Williams trolla i fan dopo essersi fatta sfuggire un grande spoiler