Lionsgate ha svelato il trailer finale di Hellboy, il reboot di Neil Marshall della serie di fumetti, portata sul grande schermo da Guillermo del Toro. A sostituire Ron Perlman è stato il protagonista di Stranger Things David Harbour, con Milla Jovovich e Ian McShane ad affiancarlo nel reboot. Il progetto non stava cavalcando una buona ondata mediatica, coi fan in subbuglio dopo l’annuncio del reboot, in quanto molti di essi erano oramai appassionati alla versione di Hellboy interpretata da Perlman, oggigiorno un vero e proprio cult.

A completare la saga di Hellboy, infatti, i fan volevano lo stesso Guillermo del Toro, anche a seguito delle recenti vittorie ai Premi Oscar. Marshall quindi non è particolarmente tranquillo; attende infatti i risultati del week-end d’apertura per farsi un’idea del risultato, nonostante abbia in precedenza diretto The Descent e due acclamati episodi di Game of Thrones: Blackwater e The Watchers on the wall, quest’ultimo dei quali gli è valso una nomination agli Emmy. Una carriera decollata decisamente bene e che non avrebbe per nulla bisogno di un capitombolo al botteghino, cosa che non si augura nemmeno Harbour, ora sulla cresta dell’onda.

Nel trailer, McShane dice alla Nimue di Jovovich “lei è la regina del sangue, per una dannatissima buona ragione”. Poi le taglia la testa, prima di tornare dalla morte, col resto del trailer che sembra voler celebrare l’R-rating con cui è stato valutato il film, a causa della grande abbondanza di sangue, ancora sangue, e tante maledizioni. Lo stesso Hellboy è visto per la prima volta leggere Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò di Lewis Carroll, prima di impugnare una spada fiammeggiante ed informarci che il suo compito è salvare il mondo dai mostri.

Sasha Lane, Daniel Dae Kim e Thomas Haden Church sono stati tra i protagonisti di Hellboy, che in origine recitava il sottotitolo Rise of the Blood Queen, ed era stato scritto da Andrew Cosby. Il banner mostrato al Summit Entertainment della Lionsgate indicava venerdì 12 aprile come rilascio del film nelle sale statunitensi, mentre nelle sale italiane arriverà un giorno prima.

LEGGI ANCHE: Hellboy – tre nuove featurette con l’attore David Harbour