Finchè rimarranno da adattare romanzi e racconti scritti da Stephen King, ci saranno piattaforme di Video on Demand e Premi Oscar pronti a rispondere alla chiamata. L’ultimo romanzo di King ad essere trasportato sullo schermo sarà La storia di Lisey, uscito in libreria nel 2006. La serie sarà costituita da otto episodi, sarà prodotta da J.J. Abrams per Apple TV+ e verrà interpretata da Julianne Moore.

L’attrice vestirà i panni di Lisey, una donna che fa i conti con la scomparsa del marito. Dopo anni di afflizione e in seguito ad inaspettati eventi, Lisey inizia a vedere la vita e la morte del marito in modo diverso. Finora, non si hanno altri dettagli sui restanti membri del cast. Dopo rade comparsate in TV -tra cui un’apparizione in 30 Rock-, questo sarà il primo ruolo da protagonista in una serie per Julianne Moore. Dopo aver recentemente recitato in Gloria Bell, l’attrice tornerà presto sul grande schermo nel nuovo film di Joe Wright, La donna alla finestra.

Stephen King stesso curerà la sceneggiatura di tutte le puntate della serie. Raramente l’autore ha adattato personalmente il suo lavoro. Un caso fu Cell, film diretto da Tod Williams nel 2016. La storia di Lisey sarà una co-produzione Bad Robot/Warner Bros e conterà anche sui nomi di J.J. Abrams e Ben Stephenson. I due hanno già lavorato insieme alla realizzazione di Castle Rock, serie antologica che ha debuttato su Hulu lo scorso anno ed ispirata a diversi lavori di King.

Lo scorso mese, Apple ha presentato il suo servizio di VoD, Apple TV+, che sarà lanciato il prossimo autunno. Al suo debutto, la piattaforma renderà disponibili una serie di prodotti già annunciati: The Morning Show con Reese Whiterspoon, Jennifer Aniston e Steve Carell; Servant, prodotta da M. Night Shyamalan; For All Mankind, serie sci-fi creata da Ronald D. Moore ed Amazing Stories, un reboot della serie di Steven Spielberg degli anni ’80.

LEGGI ANCHE: Stephen King – Tutti gli adattamenti, dal peggiore al migliore