This Is Us: perché è una delle migliori serie della nostra generazione

This Is Us esplora i dolori comuni che molte persone affrontano ogni giorno, per questo è amato sia dal pubblico che dalla critica.


This Is Us è una serie americana creata da Dan Fogelman e trasmessa su NBC. È commovente, onesta e semplicemente fantastica. Gli scrittori sono molto abili nel trovare i modi più emozionanti per far esprimere i personaggi, e sono estremamente bravi a sintonizzarsi sugli elementi più vulnerabili dell’esistenza umana. Questo show non usa la fantasia o circostanze estreme per creare dramma, ma esplora i dolori comuni che molte persone affrontano ogni giorno.

Si tratta di un dramma familiare narrato su tre archi temporali, con un cast eccezionale che comprende Milo Ventimiglia, Mandy Moore, Sterling K. Brown, Chrissy Metz, Justin Hartley, Susan Kelechi Watson, Chris Sullivan e Ron Cephas Jones. La serie segue la vita dei gemelli Kate e Kevin Pearson e del fratello adottivo Randall nel corso degli anni, e anche dei genitori, Jack (Ventimiglia) e Rebecca (Moore), che passano dalle lotte finanziarie a occuparsi delle crepe nel loro matrimonio. Cercano di essere bravi genitori, mentre crescono tre bambini con bisogni diversi. Il personaggio di Jack è il più amato e parla ai suoi figli sempre con tanta convinzione, amore e protezione. Farebbe qualsiasi cosa per loro.

Non è perfetto, ha avuto un passato difficile ma è considerato un eroe sia dalla moglie che dai figli. Il passaggio tra gli anni ’80 e il presente, ci ricorda che la narrativa delle nostre vite non è una linea retta. La nostra infanzia non è solo “là dietro”, ma si intromette nelle nostre vite, a volte fa riemergere vecchie cicatrici e talvolta ci ricorda che le disavventure ci hanno portato dove siamo oggi. Le storie dei fratelli raccontati in diversi punti della loro vita, forniscono abbastanza risvolti drammatici per mantenere gli spettatori incollati allo schermo.

this is us cinematown.it

Viene esplorato un ampio spettro di problemi traumatici: dal peso, dall’immagine di sé e dai problemi di autostima, dalla perdita di un figlio, all’abbandono dei genitori. Un personaggio centrale è Kate (Metz), che ha a che fare con il dolore fisico ed emotivo associato all’obesità. Molti spettatori potrebbero relazionarsi con la battaglia di Kate, lottando in situazioni sociali per adattarsi. Ci sono milioni di donne che guardano questo show e che apprezzano questo personaggio e le sue insicurezze. Kevin (Hartley) invece, lotta per essere preso sul serio in un mondo in cui è stato giudicato solo per il suo aspetto, ha problemi con l’alcool e con le relazioni sentimentali.

Poi c’è Randall (Brown), che è stato adottato dopo essere stato abbandonato dal padre dipendente dall’eroina. Tanti sono gli aspetti nella storia di Randall che vengono esplorati con complessità in tutte le stagioni. Essendo l’unico fratello adottivo, ha a che fare con problemi di ansia a causa del sentirsi abbandonato. Non solo il suo percorso lo vede andare alla ricerca del suo padre biologico e a confrontarsi con i suoi demoni del passato, ma viene messa a fuoco anche la sua salute mentale, in un modo che non si vede spesso sul piccolo schermo. In particolare, sono rappresentati l’ansia e la depressione, descritti in maniera brillante dagli scrittori dello show.

This Is Us è diventato uno spazio sicuro per il pubblico, per piangere, sfogarsi e per elaborare questi sentimenti, che molti avevano messo in una scatola e tenuti nascosti. Tutti i personaggi e le loro storie hanno aiutato le persone ad affrontare le proprie lotte personali, poiché a volte il modo migliore per superare il trauma è sapere di non essere soli, e questo è esattamente ciò che This is Us dice ai suoi spettatori. Lo show copre argomenti come l’adozione, la famiglia e l’amore. Il modo in cui i personaggi sono intrecciati crea una trama fantastica. Il cast è molto vario e la recitazione fenomenale, e la chimica degli attori traspare agli occhi dello spettatore. This Is Us ha un approccio molto realistico, che porta alla luce problemi a cui tutti possono relazionarsi. Inoltre, ci sono sempre svolte sorprendenti alla fine degli episodi, che lasciano col fiato sospeso.

this is us cinematown.it

Penso che This Is Us riempia un vuoto, in particolare in un panorama televisivo diventato cinico, che fa ombra e che è pieno di zombie. Penso di far parte di qualcosa di bello, pieno di speranza e che ispira. Come artista, è incredibilmente soddisfacente.

Un altro aspetto molto importante è il tema dell’adozione, in questo caso interraziale. Nessuno nega il fatto che Randall sia stato adottato in una famiglia super amorevole e solidale, ma viene mostrato anche come crescere un figlio di una razza ed etnia diversa. Nella prima stagione, Randall desiderava avere intorno persone che assomigliassero a lui, era un bambino e voleva appartenere ai suoi simili. Tutti vogliono essere amati, accettati e compresi. Lo show ha dato voce anche a questo. Per i Pearson, è ovviamente molto importante la famiglia. Randall, Kate e Kevin hanno questo legame che non sarà mai rotto, ed è emozionante. Jack è un padre fantastico a tutto tondo e l’amore che ha per la sua famiglia è evidente in ogni scena. Hanno i loro problemi come qualsiasi altra famiglia, ma l’amore è fondamentale e si sostengono a prescindere da tutto.

This Is Us riesce a fare qualcosa di molto difficile, ricordando che la risata e l’amore sono potenti, anche in una narrazione di tragedia e angoscia. Questa serie è acclamata sia dal pubblico che dalla critica, e ha avuto parecchi riconoscimenti quali un Golden Globe e un Emmy Award a Sterling Brown per miglior attore in una serie drammatica, e uno Screen Actors Guild Award come miglior cast in una serie drammatica, per due anni consecutivi. This Is Us tornerà con la quarta stagione a partire da questo autunno.

LEGGI ANCHE – This Is Us: lo show è stato confermato per altre tre stagioni