Ancora prima del rilascio dell’ultimo episodio della saga di Game of Thrones, negli USA la HBO ha pubblicato il primo trailer della nuova stagione di un’altra testa di serie dell’emittente, Westworld. In questo primo sguardo alla terza stagione dello show di fantascienza, viene posta l’attenzione sulle abitudini e sui pensieri del protagonista, Aaron Paul, celeberrimo attore famoso per il suo impegno come Jesse Pinkman in Breaking Bad. Il trailer di Westworld 3, però, non rivela molto della trama, ma da un ottimo anticipo su quella che sarà l’ambientazione e il ruolo di Paul in questa stagione.

Nel trailer di Westworld 3, Paul viene mostrato mentre attraversa un ponte sulle note di Brain Damage dei Pink Floyd – brano di The dark Side of the Moon che accompagna tutto il trailer, dandogli un tocco di classe di altissimo livello, complice la perfetta amalgamazione con la voce fuori campo dell’attore – prima di imbattersi nella Dolores di Evan Rachel Wood, mostrata non in grandissima forma. Le chiede se ha bisogno di aiuto, ma sembra che dovrà rimpiangere di averlo fatto. La voice over di Paul arricchisce il trailer di Westworld 3 con delle parole che sembrano profetiche:

Hanno detto che avrebbero creato un mondo migliore, che ne avrebbero lisciato i bordi ruvidi, ma era una bugia. Immagino che quei bordi, ora, siano l’unica cosa alla quale riesca ad aggrapparmi.

Nel trailer abbiamo anche i primi scorci di Lena Waithe e del nuovo arrivato Vincent Cassel. La HBO non ha ancora annunciato la data di rilascio della terza stagione, tuttavia, il 2020 è stato comunque fissato come anno di distribuzione ufficiale, col terzo capitolo della serie, creata da Lisa Joy e Jonathan Nolan, che non vedrà la luce per ancora un anno. Nel frattempo, Aaron Paul sarà al cinema con Emily Ratajkowski e Riccardo Scamarcio nel film thriller ambientato in Italia Welcome Home.

Leggi anche – Westworld: la serie torna in produzione il mese prossimo. La terza stagione arriverà nel 2020