New York City ha sentito tutta la potenza dell’Orgoglio questo lunedì quando Variety ha celebrato il suo annuale riconoscimento delle persone LGBTQ di tutto il mondo.
Durante un intimo raduno presso Mr. Purple, il bar sul tetto nella bassa costa est del Manhattan Indigo Hotel, le star di copertina di Variety e i suoi luminari si sono serviti con i cocktail per svelare la “classe dell’Orgoglio” del 2019 – inclusi Asia Kate Dillon, Jim Parsons, Don Lemon, Hannah Gadsby, Billy Eichner e MJ Rodriguez.

A Variety, siamo in prima linea di copertura per la comunità LGBTQ che teniamo a esporre in vetrina all’industria.

Ha detto il capo dell’ufficio del Variety New York, Ramin Setoodeh, mostrando che le questioni riguardanti il pride quest’anno hanno coperto 45 pagine di contenuto. Ha dato credito al capo editor di Variety, Claudia Eller, per aver avuto l’idea di sostenere le tante storie sulla questione.
Eichner, Parsons e Gadsby erano tra le star da copertina partecipanti all’inaugurazione Power of Pride sul tetto di Lower Manhattan, ballando sul set della DJ Daisy O’Dell. Sul tappeto, Gadsby si è aperta riguardo la sua relazione con il Pride, su cui lei non ha ancora un’idea precisa.

È impegnativo, è davvero impegnativo. È una cosa complicata per me. L’ho scoperto di recente, sapete, è un’assenza di vergogna.

Si sono presentate altre potenti persone queer insieme ai loro alleati di tutta Hollywood, i media e la rivista Fortune 500, incluso il maestro di cucina di Queer Eye, Antoni Porowski, la star Don Lemon, Shep Smith della Fox e la famosa drag star di A Star Is Born Shangela. Anche Leyna Bloom, la prima donna trans di colore ad aver titolato un film al Cannes Film Festival, si è presentata stupendo tutti con un abito di lustrini.

Prima di partire, Lemon si è preso la briga di parlare a favore di tutte le persone trans tra i militari degli Stati Uniti, sottolineando la loro importanza nell’esercito.

Guardate ai nostri fratelli e sorelle trans nei militari perché anche le persone trans sono patriottiche e coraggiose come chiunque.

Ha detto a Marc Malkin di Variety sul tappeto grigio.

Anche Eichner ha usato il tappeto per toccare diversi punti problematici della comunità LGBTQ, incluso il contraccolpo nel recente video musicale di Taylor Swift You Need To Calm Down.

Sai, penso che in generale abbiamo bisogno di quanti più alleati possibile. Ero davvero genuinamente impressionato da quanto Taylor Swift si sia fatta sentire durante le elezioni di metà mandato, dicendo ai suoi follower di votare, parlando a favore dei candidati democratici anche se lei viene dal sud e da uno Stato profondamente rosso. Ho pensato che fosse davvero importante. Ha incluso così tante persone nel sistema che ora continueranno a starci e saranno politicamente coinvolte.

Altrove al party, Mercedes Benz ha offerto la tradizionale bancarella per le giacche di pelle dove gli ospiti del Mr. Purple potevano realizzare i loro personali abbigliamenti con gli adesivi pride-friendly.

Leggi anche – Lovers Film Festival: Vladimir Luxuria nominata nuova direttrice della rassegna LGBTQ+