Matrix è confermato: Lana Wachowski è alla regia e Keanu Reeves ha firmato per riprendere il ruolo di Neo; l’attore ha chiaramente detto che avrebbe fatto un altro film Matrix solo se le Wachowski fossero state coinvolte. Questo potrebbe essere l’elemento più interessante di tutto quanto perché se Neo sta per tornare dal suo sacrificio in Matrix Revolutions, allora si è aperto un intero elenco di teorie fatte dai fan. Ed eccole qua:

Matrix 4 potrebbe essere ambientato nello stesso universo di John Wick

Matrix 4, CinemaTown.it

Parrebbe essere una di quelle teorie assurde, ma è la più dettagliata. Riassumendo, secondo la teoria dei fan di John Wick, Wick in realtà è Neo che è stato resuscitato dalle macchine per sconfiggere tutti gli umani risvegliati prima che abbiano la possibilità di allearsi e risvegliare il resto dell’umanità. Per questo diventa uno spietato assassino in John Wick 2 e John Wick 3, e perché possiede delle abilità similmente immortali a quelle di Neo. Il che permetterebbe alla Warner Bros. di combinare due dei migliori franchise di Keanu Reeves.

Ma anche se da una parte spiega perché l’intero universo di John Wick abbia questo aspetto da video-gioco, dall’altra parte questo renderebbe entrambe le serie molto più complicate. Per non menzionare le questioni riguardanti i diritti di proprietà intellettuale. Se la Marvel non riesce nemmeno a tenersi Spider-Man, non aspettiamoci che la Warner Bros. possa prendersi John Wick così facilmente. Più che altro questa sembra essere una di quelle “teorie” fatte da qualche fan fantasioso e con un’alta vena ironica.

Matrix 4 potrebbe coinvolgere un nuovo Eletto

Matrix 4, CinemaTown.it

Secondo un utente di Reddit, abbiamo già incontrato più di un Eletto nella trilogia di Matrix. La teoria racconta del caso del Merovingian – che ci è stato detto essere un programma – e che in realtà sia un ex Eletto che ha trovato il modo di ritornare a Matrix. Il punto cruciale del tema è che la moglie di Merovingian, Persefone, dice di ricordarsi quando lui la amava nel modo in cui Neo ama Trinity, aggiungendo che Neo le ricorda come era Merovingian tanto tempo prima. Poi, Merovingian dice a Neo che la vita è solo questione di causa ed effetto, e che la scelta è un’illusione – il che lo lega alla decisione offertagli dall’Architetto alla fine del film. Anche Merovingian ha scelto l’amore, solo per capire che la sua scelta non aveva importanza? Ovviamente ci sono tanti argomenti contro questa teoria: Merovingian dice

Sono sopravvissuto ai tuoi predecessori

il che indica che ha incontrato i precedenti Eletti sotto-forma di programma, e l’Oracolo dice:

Lui è uno dei più vecchi tra di noi.

E lei non mentirebbe. Ma solo perché questa teoria non è specificatamente corretta non vuol dire che non possa diventare realtà in Matrix 4. La trama del nuovo film seguirà potenzialmente la creazione di un nuovo Eletto, con Neo nei panni del mentore al nuovo studente – allo scopo di abbattere le Macchine una volta per tutte.

Keanu Reeves sarà il nuovo antagonista

Matrix 4, CinemaTown.it

Ci sono tante teorie di fan che dicono che l’Agente Smith è un ex Eletto diventato malvagio. Ha tanti poteri come Neo, e la profezia dell’Eletto richiama in un certo modo la descrizione del lavoro di Smith in un certo qual modo.

Quando Matrix venne costruito, c’era un uomo nato all’interno che aveva l’abilità di cambiare quello che voleva, poteva riformare Matrix come lo vedeva meglio… Dopo che morì l’Oracolo profetizzò il suo ritorno e che il suo avvento avrebbe salutato la distruzione di Matrix, messo fine alla guerra, dato libertà alle nostre genti.

Stranamente, tutto ciò si applica all’Agente Smith, ma dall’altra parte della battaglia. Quindi, come si applica questo a Matrix 4? Se Neo ritornasse come mentore di un nuovo protagonista? Se Lana Wachowski avesse deciso di realizzare una scelta molto più interessante per l’audience come membri e Reeves come attore, e abbia fatto di Neo il nuovo malvagio del franchise, rendendolo l’equivalente dell’Agente Smith? Neo si è sacrificato, e se tornasse… Ma sbagliato?

Laurence Fishburne sarà il nuovo cattivo

Matrix 4, CinemaTown.it

C’è però un altro potenziale malvagio nel film; una brillante teoria suppone che Morpheus sia sempre stato la parte cattiva, usato dalle Macchine per manipolare gli eventi per distruggere Zion. La prova più convincente è che la sua nave si chiama Nebuchadnezzar, che è anche il nome dell’antico re di Babilonia che aveva invaso e distrutto Zion – un nome strano quindi da dare a un veicolo appartenente a qualcuno che dice di voler salvare Zion. Diversi siti riportano il rumor – non ancora confermato – che Morpheus verrà interpretato da un attore più giovane in Matrix 4, con Michael B Jordan tra i primi favoriti. Ora che i nostri eroi se ne sono andati, può la natura malvagia di Morpheus venire finalmente alla luce, con Neo e Trinity che viaggiano indietro nel tempo per prevenire il disastro? Molto alla Endgame, ma il viaggio nel tempo non è ancora stato usato nella saga, e potrebbe essere un ambito particolarmente ricco in cui esplorare.

Trinity resusciterà Neo

Matrix 4, CinemaTown.it

Un buco di trama piuttosto persistente deve essere risolto in Matrix 4 ed è quello del ritorno dai morti sia di Neo, ma anche di Trinity. Come li faranno tornare? C’è un indizio suggerito sempre su Reddit. Quando Trinity muore alla fine di Matrix Reloaded, Neo non la riporta in vita. Invece, crea una versione fantastica di lei basata sulla sua coscienza uploadata, mischiata con alcune immagini idealizzate di lei. Ci viene detto che le persone conservano un residuo della loro immagine in Matrix, ma dopo la sua prima morte, Trinity inizia a somigliare a Neo sia nel modo in cui veste che nell’attitudine e nel comportamento. È un cambiamento molto chiaro.

Se Neo può resuscitare Trinity in questo modo, può lei fare lo stesso con lui? Certo, vorrebbe dire che qualcuno deve prima resuscitare lei, ma se la teoria del fan è vera, e la sua coscienza e caricata, vuol dire che lei può essere riportata indietro un infinito numero di volte. Quindi anche Neo. Speriamo sia così: il cambiamento di identità è una delle tematiche chiave della trilogia originale, e potrebbe essere esplorata ancora.

Leggi anche: Matrix compie vent’anni – il bilancio della sua eredità estetica e morale