Henry Cavill: l’attore conferma di essere ancora Superman

Henry Cavill CinemaTown.it

Henry Cavill, durante una intervista su The Witcher, conferma di essere ancora Superman ed esprime la sua opinione sui suoi film nel DCEU.


Henry Cavill torna finalmente a parlare del suo Superman. In una intervista a Men’s Health l’attore inglese, assieme ai commenti sul suo ruolo in The Witcher, ha dato delle importanti notizie sul suo futuro come Superman nel DCEU. Nonostante mesi di rumor molto scoraggianti arriva infatti la conferma da Cavill stesso: è ancora il Superman dell’universo cinematografico DC.

Il mantello è nel mio armadio. È ancora mio… Non ho abbandonato il ruolo. C’è ancora molto che devo dare a Superman. Molte storie da raccontare. E molta reale, vera profondità al personaggio che voglio poter raccontare. Voglio riflettere il personaggio dei fumetti. Questo è molto importante per me. C’è ancora molto da raccontare di Superman. Lo status è: vedrete.

Questi commenti smentiscono molte notizie secondo il quale la Warner Bros avrebbe deciso di abbandonare il personaggio a favore di un film su Supergirl. Cavill negli anni ha sempre mostrato la propria passione per il ruolo in modo molto plateale, passando per svariati post su Instagram fino a nominare il suo fedelissimo cane Kal.

Henry Cavill – ecco cosa ne pensa dei suoi ruoli nel DCEU

Henry Cavill CinemaTown.it

Nella stessa intervista l’attore ha inoltre espresso le sue opinioni riguardo ai film in cui ha preso parte nel DCEU:

Man of Steel? “Un ottimo punto di partenza. Se potessi tornare indietro penso che non cambierei nulla.” Batman V Superman? “Un film principalmente incentrato su Batman. E penso che un tono così dark sia perfetto per un film su Batman.” Justice League? “Non ha funzionato.”

Cavill parrebbe quindi aggiungersi a Gal Gadot, Ben Affleck, Jason Momoa e Ray Fisher nel disconoscere la versione portata nelle sale di Justice League. Questi commenti non raggiungono l’intensità di quelli dei colleghi, che nel weekend hanno richiesto ad alta voce la distribuzione della Snyder Cut del film, ma sicuramente sottolineano una frustrazione per il trattamento ricevuto dai reshoot di Joss Whedon. Se nella versione originale girata da Zack Snyder Cavill aveva un ruolo ed una caratterizzazione coerente col personaggio visto in Man of Steel, nella versione del regista di Avengers troviamo un Superman deus ex machina, con battute scontate ed i terribili baffi eliminati in CGI. Il flop del film ha inoltre portato in stallo la sua presenza, almeno nel breve termine, del DCEU, per cui risulta chiara la preferenza del trattamento ricevuto nei due capitoli precedenti da Snyder.

Henry Cavill – quando rivedremo il suo Superman?

Henry Cavill CinemaTown.it

Ad oggi non ci sono notizie ufficiali riguardo ad un Man of Steel 2, però ci sono delle idee sulla direzione che potrebbe intraprendere. Cavill stesso in una live del 2018 aveva infatti suggerito l’idea che sarebbe stato interessato ad un film ispirato, almeno in parte, al capolavoro DC Comics Superman: For Tomorrow, di Brian Azzarello e Jim Lee. Inoltre, nei mesi successivi, era trapelata la notizia che Christopher McQuarrie, regista di Mission Impossible: Fallout, e l’attore avessero proposto alla Warner Bros una idea per il film. Lo studio, ancora freso del fallimento di Justice League, non aveva portato avanti l’idea. Infine, come anticipato dalla scena finale di Shazam! (seppur in un cameo senza volto per problemi logistici), non risulta difficile pensare che potremmo ritrovare l’attore inglese nel sequel o, come anticipato da The Rock, nel film su Black Adam.
Sicuramente però rivedremo Cavill nei panni di Clark Kent al cinema nei prossimi anni, che sia prima in un Man of Steel 2, in Shazam 2, in Black Adam o nella Snyder Cut di Justice League.

LEGGI ANCHE: Justice League – Gal Gadot e Ben Affleck sostengono #ReleaseTheSnyderCut