Mentre la produzione della serie tv Amazon su Il Signore degli Anelli è attualmente in corso, lo streamer ha già proceduto col rinnovo di una seconda stagione. A tal proposito, sono già stati convocati gli sceneggiatori affinché si confrontassero e iniziassero a buttare giù uno script. Il capo degli Amazon Studios, Jennifer Salke, ha confermato il rinnovo per una seconda stagione a  a Deadline. Il colosso delle consegne aveva acquisito i diritti tv globali de Il Signore degli Anelli in un affare miliardario nel novembre del 2017. L’accordo comprendeva un impegno pluriennale per la messa in onda della serie e dei potenziali spin-off. Tuttavia ogni stagione consecutiva, nonostante gli accordi, dev’essere comunque approvata dall’emittente.

In concomitanza con la notizia del rinnovo, la produzione della serie andrà in pausa per quasi cinque mesi, dopo aver appena girato i primi due episodi della stagione uno, diretti da J.A. Bayona. Il team degli sceneggiatori de Il Signore degli Anelli utilizzerà questo tempo a disposizione per scrivere la maggior parte dei contenuti per la seconda stagione. Fare una pausa dopo la produzione dei primi episodi è una pratica piuttosto comune per le serie di alto livello, in quanto consente ai produttori e ai dirigenti di fare un passo indietro e valutare il piano delle riprese, come si fa con gli episodi pilota.

La pausa di produzione, consentirà la stesura di alcuni elementi necessari per la seconda stagione de Il Signore degli Anelli, da poter comunque già girare in conclusione di questo turno di riprese. Questa strategia era già stata usata da Peter Jackson per girare la sua trilogia in Nuova Zelanda, ed è un approccio considerato ragionevole in quanto aiuta a trovare il miglior bilancio di economicità, data la costosità della produzione. Essendo girata per lo più all’aperto, la pausa consentirà di tornare a riprendere dopo la stagione invernale. La serie su Il Signore degli Anelli esplorerà nuove trame precedenti agli eventi de Lo Hobbit e La Compagnia dell’Anello. Il cast principale, ancora da confermare, includerebbe Will Poulter, Markella Kavenagh e Joseph Mawle.

LEGGI ANCHE: Il Signore degli Anelli – la serie Amazon si baserà su Il Silmarillion 

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it