Adam Driver abbandona l’intervista a Fresh Air perché non riesce a sentirsi recitare

Adam Driver, CineamTown.it

Adam Driver stava publicizzando il film Netflix Storia di un matrimonio, ma quando viene mandata la clip di Being Alive abbandona l’intervista a Fresh Air.


Un episodio di Fresh Air di NPR con Adam Driver era in programma per il mese prossimo, ma Terry Gross ha sorpreso gli spettatori quando ha annunciato che l’episodio della scorsa settimana sarebbe invece stato una replica di un’intervista con Conan O’Brien. 

Vi abbiamo promesso un’intervista con l’attore Adam Driver oggi, ma sfortunatamente, non siamo stati in grado di seguire il programma.

Gross ha detto agli ascoltatori. Secondo un report di The Daily Beast, l’intervista a Fresh Air di Driver è stata imbottigliata dopo che l’attore è uscito dalla discussione. Drive era su Fresh Air per promuovere Storia di un matrimonio ma se ne è andato

dopo aver chiarito lo scontento all’idea di ascoltare una clip di sé stesso che canta Being Alive dal musical Company

secondo quanto dice la fonte.

Driver è da tempo contrario al guardare o all’ascoltare il suo lavoro come attore. L’attore è apparso su Fresh Air nel 2015 e ha detto a Gross

Mi sono guardato o ascoltato prima, poi l’ho sempre odiato. E poi ho sempre voluto poterlo cambiare, ma non puoi.

Driver ha detto qualcosa di simile al The New Yorker in Ottobre, rivelando che guardarsi come Kylo Ren in Star Wars: Il risveglio della forza alla première lo ha fatto stare male di stomaco.
Una fonte vicina a Fresh Air ha detto al The Daily Beast che Gross e il suo team erano consapevoli che Driver

preferisse non ascoltare le registrazioni di sé stesso e che lo abbiano incoraggiato a rimuovere le cuffie mentre la clip veniva manata in onda.

Danny Miller, il produttore esecutivo del programma, ha confermato che Driver ha lasciato l’intervista “mentre stavamo trasmettendo la clip del film”. Driver stava conducendo la sua parte dell’intervista in New York City, mentre Gross era in Philadelphia.

Non riusciamo davvero a capire perché se ne fosse andato. Non vedevamo l’ora di fare l’intervista – Terry pensa che sia un attore fantastico, è stato un ospite eccezionale quando era qui [Fresh Air] nel 2015 – quindi eravamo delusi di non aver avuto una nuova intervista da condividere ai nostri ascoltatori su Storia di un matrimonio.

Ha detto Miller.
Driver ha vinto una nomination ai Golden Globe e una al SAG Award per Miglior attore protagonista per il suo ruolo nel drama Netflix diretto da Noah Baumbach. Il film è ora in streaming su Netflix. IndieWire ha raggiunto i rappresentanti di Driver per ulteriori commenti.

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it

Leggi anche: Marriage Story è il miglior film dell’anno, poco ne possono né Joker né The Irishman