Avengers: Endgame non cambierà il copione di Guardiani della Galassia 3

Guardiani della Galassia 3 cinematown.it

La notizia che Guardiani della Galassia 3 non cambierà la sua sceneggiatura a causa degli eventi di Endgame, proviene dallo stesso James Gunn.


Ci sono state molte speculazioni sulla nuova sceneggiatura del film Guardiani della Galassia 3, che sarebbe cambiata a causa della morte del personaggio di Gamora e della successiva reintroduzione nella timeline alterata di Endgame. Tuttavia, non mancano le possibilità alternative per i modi in cui Gamora potrebbe essere reintrodotta nella famiglia dei Guardiani. Guardiani della Gallasia 3 ha avuto una storia di produzione un po’ travagliata. Lo scrittore e regista dei primi due film, James Gunn, è stato licenziato nel 2018 a causa di “atteggiamenti offensivi e dichiarazioni esplicite sul suo profilo Twitter”. Tuttavia, il suo licenziamento non è durato a lungo. Il cast di Guardiani della Galassia 3 ha scritto una lettera a Disney sostenendo Gunn, e alcuni attori hanno persino minacciato di lasciare se non fosse tornato. Non è stata una grande sorpresa che Gunn sia stato riportato al progetto, poiché apparentemente la Disney aveva sempre pianificato di usare la sua sceneggiatura. La notizia che Guardiani della Galassia 3 non cambierà la sua sceneggiatura a causa degli eventi di Endgame, proviene dallo stesso James Gunn, riportata per la prima volta da ComicBookMovie. Parlando con i fan durante un video live di Instagram, Gunn ha detto:

“La sceneggiatura cambierà perché le mie sceneggiature continuano a cambiare fino al momento in cui giro il film. Ma non cambierà in base a niente di Endgame, perché sapevo già cosa ci sarebbe stato in quella sceneggiatura prima di scrivere Guardiani della Galassia 3.”

Non è certamente insolito che una sceneggiatura venga modificata in pre-produzione o addirittura in produzione. Con un progetto grande come Guardiani della Galassia, è ancora meno sorprendente. L’aspetto più notevole della dichiarazione di Gunn è che sapeva già cosa sarebbe successo in Endgame, quindi la sceneggiatura di Guardiani della Galassia 3 è stata sviluppata in conformità con quegli eventi. Vale la pena notare che Gunn è stato uno dei primi capi creativi nell’MCU prima del suo licenziamento e, a parte Joss Whedon, Kevin Feige e i fratelli Russo, probabilmente non ci sono molti creatori più informati sul futuro dell’MCU. James Gunn ha avuto un’enorme influenza sull’MCU in tutti i suoi film sui Guardiani, anche se il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha precedentemente affermato che l’importanza di Gunn per il futuro dell’MCU è sopravvalutato. Feige potrebbe aver ragione nell’intendere che ci sono altri registi che possono sostituire Gunn, ma se un tale cambiamento dovesse essere fatto, sarebbe con disappunto dei fan del film e del cast protagonista. Per ora, Gunn rimane al comando di Guardiani della Galassia 3, con la produzione che è iniziata dopo aver terminato il suo lavoro per l’imminente film DC, The Suicide Squad.

LEGGI ANCHE: I Marvel Studios ingloberanno Marvel TV e Kevin Feige sarà alla guida

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it