Direttamente dal carcere, Bill Cosby si è fatto sentire su Twitter lo scorso giovedì, per lanciare dei messaggi diretti specificamente ai media. Esprimendo la sua preferenza per la stampa nera, ha esortato i suoi followers a sostenere tutti i media di colore nei principali quotidiani come il New York Times e il Washington Post. Il primo tweet in particolare includeva un messaggio a tema festivo, augurando un buon Ringraziamento a tutti gli americani, ricordando di essere grati ai nativi del continente. Ha mandato distinti saluti a tutti, firmandosi come “il prigioniero politico educatore”, condendo il tweet con l’hashtag #FarFromFinished.

Il secondo tweet di Bill Cosby invece era a tema Black Friday. Invitava i suoi followers a spendere i propri soldi nel sostegno della #BlackPressUSA e di tutti i media di colore che si impegnano nella lotta per la verità, contro le fake news. Il tweet era inserito in un contesto di cronaca legato alle ultime gesta della stampa nera, poiché nelle ultime settimane ha dato prova, secondo Bill Cosby, del suo potere e della sua rilevanza nel mondo dei media. Nel tweet ha poi fatto un collegamento con un articolo della stampa nera intitolato Bill Cosby Spoke From the Prison and the Whole World Listened.

Il pezzo riguarda un’intervista a Cosby fatta lo scorso 24 novembre, un’esclusiva nella quale ha raccontato tutto il proprio excursus partendo dalla sentenza fino alla sua permanenza nel penitenziario di massima sicurezza vicino Filadelfia. Un terzo tweet ha completato la terna, nel quale si è scagliato contro i media:

Non dovremmo più sottostare alla paura reverenziale nei confronti dei media tradizionali come l’Associated Press, CNN, NBC, New York Times, Washington Post e Radar Online, per dirne alcuni. Black Friday + Black People = BlackPressUSA.

Non è chiaro se Bill Cosby abbia pubblicato personalmente questi tweet in solitaria, o se sia stato un suo rappresentante. All’età di ottantuno anni, l’attore afroamericano è stato condannato nel 2018 dal giudice della contea di Montgomery Steven O’Neill ad una lunga pena detentiva, per aver drogato e violentato una donna nella sua tenuta. Cosby dovrà restare in carcere per un periodo di tempo che potrebbe arrivare fino a dieci anni, il ché lascia ad intendere che molto probabilmente sarà il luogo della sua morte.

LEGGI ANCHE: Il caso Michael Jackson ritorna penosamente in tribunale

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it