Lucifer fa parte dell’Arrowverse: lo conferma Crisis on Infinite Earths

lucifer cinematown.it

La conferma arriva direttamente da una puntata di COIE, dove Lucifer e Constantine si rincontrano per la riscossione di un vecchio favore.


Il terzo capitolo di Crisis on Infinite Earths ha ufficialmente confermato che Luficer, malgrado possa sbigottire, fa davvero parte dell’Arrowverse. Il mondo in cui è ambientata la serie è infatti chiamata Earth-666, e nonostante fosse basato su una prolifica serie di fumetti pubblicata dalla Vertigo Comics – etichetta di DC Comics – c’era ancora qualche dubbio sull’appartenenza di Lucifer a questo universo espanso o che tanto meno potesse prendere parte al crossover. Le prime indiscrezioni si basavano sugli avvistamenti dell’attore Tom Ellis sui set di COIE a Vancouver, i quali alimentarono teorie che Ellis aveva prontamente smentito.

La presenza di Lucifer nell’Arrowverse si basa su ragioni che avrebbero rovinato l’appeal della serie, nel caso fossero state annunciate in precedenza. La prima parte di COIE vedeva Oliver Queen sacrificarsi per consentire alle persone di fuggire da Earth-38, con una serie di personaggi impegnati nella ricerca di una Lazarus Pit dove poterlo resuscitare nella seconda parte della serie. Durante il rituale, condotto da John Constantine, il corpo di Oliver non poteva essere riportato in vita per via di interferenze causate da sostanze antimicrobiotiche penetrate nell’universo.

Ovviamente, Constantine conosceva qualcuno che gli doveva un favore e che avrebbe potuto essere d’aiuto, ovvero il protagonista di Lucifer. Questo ha immediatamente confermato che Lucifer, fa parte dell’Arrowverse. Quindi, il nono episodio della sesta stagione di Flash ha visto Constantine andare nella Los Angeles della Earth-666, dove ha affrontato il demone ricordandogli il favore in sospeso. Constantine ha quindi ricevuto una carta dei tarocchi raffigurante il Diavolo, che poteva essere usata per aprire un portale sul Purgatorio, dove risiedeva l’anima di Oliver.

La scena è breve ma divertentissima e piacerà sicuramente a tutti i fan che sperano di vedere un crossover tra Lucifer e Constantine. Perfino i lettori dei fumetti hanno individuato un accenno, in cui il demone infastidisce volutamente l’esorcista pronunciando il suo cognome travisato – Constan-Tyne anziché Constan-Teen. La cosa divertente è che se nell’Arrowverse la pronuncia del cognome è Constan-Teen, la versione dei fumetti prevede la pronuncia diversa, sbeffeggiata dal demonio.

LEGGI ANCHE: Titans – la recensione della prima stagione

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni