Mulan: il poster ufficiale e il nuovo trailer del live action Disney

Disney ha rilasciato il poster ufficiale e il secondo trailer del remake live action di Mulan, interpretato da Liu Yifei.


Il remake live action Disney di Mulan non solo riporterà sul grande schermo l’eroina cinese atipica per il gruppo di principesse animati, ma lo farà in maniera diversa da quanto visto nel cartone animato, aggiungendo e modificando dei particolari. Nella giornata di oggi ne sapremo di più, essendo stata confermata la pubblicazione di un nuovo trailer, stando a quanto riportano gli account ufficiali Disney su Twitter.

mulan cinematown.it

Il trailer di Mulan sarà distribuito durante il mattino statunitense, il ché lascia a intendere che da questa parte del mondo lo avremo pronto per la visione verso metà pomeriggio. Disney ha anche rilasciato il poster ufficiale del remake live action di Mulan, e sembra davvero pieno di dettagli rievocativi e nuove particolarità. Tzi Ma, che interpreta il padre di Fa Mulan, ha recentemente dichiarato a Digital Spy:

Credo che questo live action sia superiore alla versione animata di Mulan, per via delle personalità coinvolte nel progetto. Nikki Caro è la regista e sta portando il racconto verso l’interpretazione di un punto di vista femminile, quello della protagonista, come giustamente dovrebbe essere, visto che parla di una ragazza guerriera.

Liu Yifei, interprete di Mulan, è da me considerata come una delle migliori professioniste di questo settore, al giorno d’oggi. È così coinvolgente e avvincente che credo fermamente nell’amore che il pubblico proverà nei suoi confronti sin dalla prima inquadratura.

Il film ha passato un periodo poco sereno per via delle critiche e delle polemiche legate ai commenti della stessa protagonista, Liu Yifei, recentemente fatti riguardo alla situazione politica controversa e tesa di Hong Kong, finendo in un turbinio mediatico molto simile a quello che sta passando un’altra icona dell’animazione e della carta stampata, ovvero Batman, il cui recente fumetto è stato visto da Hong Kong come una fomentazione dei tumulti democratici della città.

LEGGI ANCHE: I guai di Batman e DC Comics ad Hong Kong

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it