Per coloro che celebrano il Natale, è il momento di condividere e trascorrere il tempo con la famiglia. Ciò include anche Batman e Superman, che a volte hanno trovato il tempo di scambiarsi regali e festeggiare insieme. Negli anni ’90 Superman ha dato a Batman il dono più crudele che si possa immaginare: un promemoria della morte dei propri genitori. In World’s Finest, Batman e Superman indagano sulle reciproche città di origine nel tentativo di scoprire cosa sta facendo Lex Luthor a Gotham, mentre il Joker crea problemi a Metropolis. Dopo aver sventato i loro piani, i problemi terminano con uno dei momenti più teneri che i due migliori migliori amici abbiano mai avuto. Purtroppo, un bel gesto si rivela un grosso errore di giudizio. Dopo aver salvato la giornata, Superman consegna a Batman un regalo incartato e Batman lo apre per trovare una copia incartata del film Zorro. Cosa c’è di così brutto? Beh, nella tradizione di Batman (iniziata specificamente con Il ritorno del cavaliere oscuro di Frank Miller) Bruce vede Zorro con i suoi genitori la notte in cui furono uccisi.

superman cinematown.it

Superman probabilmente non conosceva la connessione emotiva di Batman con il film, e pensava sarebbe stato bello da guardare, per qualcuno che si travestiva di nero per combattere l’ingiustizia. In qualche modo il malinteso della coppia peggiora, quando Batman cerca di cambiare argomento dicendo che Superman sarebbe stato il benvenuto al Wayne Manor. Superman risponde ringraziando il suo collega, ma dice “Passerò il Natale con gli amici”, prima di chiarire che intendeva “amici a Metropolis”. Superman cerca di salvarsi la faccia e augura a Bruce buone vacanze, ma Batman ferito gli dice che “il crimine non prende mai una vacanza, Clark”. Batman si apre raramente agli altri, quindi vederlo fare, e farsi punire da uno dei suoi migliori amici, deve far male. E’ comico come il supereroe preferito di Batman sia Superman, il che rende questo tradimento ancora più tragico. Il regalo è stato una scelta estremamente sfortunata da dare a Bruce, ma intenzionale o no, la scelta delle parole di Superman dimostra esattamente perché Bruce tiene le persone a debita distanza, e Clark avrebbe potuto invitare Bruce a Metropolis, ma non l’ha fatto.

LEGGI ANCHE – The Batman: iniziate ufficialmente le riprese del nuovo film targato DC

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it