Todd Phillips svela che Joker doveva essere il primo di tre studi sui personaggi DC

joker golden globes 2020 cinematown.it

Joker è stato presentato come una trilogia con altri due personaggi dei fumetti che hanno ricevuto i loro film di studio sui personaggi simili a lui.


Molto prima che Joker entrasse in produzione presso la Warner Bros., ha avuto il suo esordio da Todd Phillips come primo film da realizzare sotto una suddivisione proposta del banner DC Comics dello studio. L’intenzione era quella di creare un’etichetta cinematografica chiamata DC Black, specializzata nella produzione di film a fumetti con studi sui personaggi a basso budget. In una nuova intervista con IGN, Phillip afferma di aver lanciato DC Black pensando a tre film. In un certo senso, Joker è stato presentato come una trilogia antologica con altri due personaggi dei fumetti che hanno ricevuto i loro film di studio sui personaggi simili a lui.

“L’ho lanciato come tre film, Joker è il primo con me, e poi questi altri due film, con altri due registi”, ha detto Phillips. “Ma non voglio nominarli, perché poi diventerà un pettegolezzo e coinvolgerei questi registi con cui non ho mai nemmeno parlato. Sono stato solo io a dirlo a Warner Bros.”

Secondo Phillips, Warner Bros. non è andata avanti con il suo DC Black per una semplice ragione: “La loro discussione – beh, non è stata una discussione – la loro argomentazione è, che non c’è motivo di creare la propria etichetta, non c’è motivo di andare incontro a tutti quei problemi”, ha detto il regista. Quando vogliamo fare uno di questi film, lo facciamo, proprio come è stato per Joker. Ma ho anche pensato che sarebbe stato bello se fosse diventata una cosa reale.”

Phillips sostiene che l’etichetta DC Black è “ancora una grande idea”. Ora che Joker ha incassato oltre 1 miliardo di dollari al botteghino mondiale, diventando il film a fumetti più redditizio mai realizzato, ci sono buone probabilità che Warner Bros. non voglia fare solo un sequel di Joker, ma forse anche i film di studio  dei due personaggi originariamente affiancati a Joker. Il mese scorso, Phillips ha detto a IndieWire di non aver firmato alcun contratto riguardo a un secondo film di Joker, anche se si stanno facendo delle considerazioni sul successo del film.

“Un film non può guadagnare un miliardo di dollari senza parlare di un sequel”, ha detto Phillips. “Joaquin e io abbiamo detto pubblicamente di aver discusso di un sequel del film già dalla seconda settimana di riprese del primo, perché è una cosa divertente di cui parlare.”

Joker è stato recentemente nominato come uno dei migliori film dell’anno dall’American Film Institute. Il film ha molte probabilità di ottenere nomination ai Golden Globes e ai SAG la prossima settimana, per il ruolo da protagonista di Joaquin Phoenix.

LEGGI ANCHE – Joker: la recensione del film presentato a Venezia 76

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it