Parasite: analisi della casa al centro della narrazione del film Premio Oscar

Bong Joon-Ho, scrittore e regista di Parasite, spiega durante una sessione di domande, come è stata costruita la casa della famiglia Kim.


Parasite è il miglior film del 2019 e con sei nomination agli Oscar e ben quattro premi portati a casa – tra cui miglior film, miglior regia, migliore sceneggiatura originale e miglior film internazionale – è stato il primo film coreano ad ottenere il premio come miglior film agli Oscar. Per tutti gli amanti del cinema che non hanno ancora sperimentato l’ultimo successo del regista Bong Joon-Ho, Parasite è già disponibile su digitale, Blu-ray e DVD. Per celebrare l’uscita del thriller dal design accattivante e per il genere girato, ScreenRant ha avuto una clip esclusiva da condividere su un set iconico del film. Molta attenzione è stata dedicata alla realizzazione e alle riprese non solo della dimora del film, ma anche della casa originale della famiglia Kim, un luogo che deve affrontare alcune condizioni ambientali estreme durante il film. La clip esclusiva consiste in una sessione di domande e risposte con il regista Bong Joon-Ho, e abbiamo uno snippet sul design della casa della famiglia Kim.

Con incredibili performance dell’intero cast, tra cui il frequente collaboratore di Bong Joon-Ho, Song Kang Ho (Snowpiercer, The Host), Parasite vede protagonisti anche Lee Sun Kyun (A Hard Day, Paju) , Cho Yeo Jeong (The Servant, Obsessed), Choi Woo Shik (Okja, Train to Busan), Park So Dam (The Priests, The Silenced), Lee Jung Eun (Okja, The Wailing) e Chang Hyae Jin (Marine Boy, If it snows on Christmas). Parasite offre uno sguardo avvincente, ma cupamente comico, sulle disparità di classe che si trovano in tutta la Corea del Sud, ottenendo una straordinaria valutazione del 99% su Rotten Tomatoes. Celebrato a livello globale come “geniale” (Variety) e “uno dei migliori film del decennio” (Awards Circuit), il film ha vinto l’ambito premio Palme D’or di Cannes 2019 e ha vinto fino ad oggi oltre 80 importanti premi.

Parasite incontra la famiglia Park, il ritratto della ricchezza a cui si aspira, e la famiglia Kim, ricca di intelligenza ma non di molto altro. Che si tratti di caso o destino, queste due case sono unite e la famiglia Kim ha un’opportunità d’oro. Gestiti dallo studente universitario Ki-woo, i ragazzi Kim si infiltrano come tutor e terapista d’arte a casa Park. Presto si forma una relazione simbiotica tra le due famiglie. I Kim forniscono servizi di lusso “indispensabili”, mentre i Park trascurano inconsapevolmente l’intera famiglia.

Quando un intruso parassitario minaccia il nuovo conforto dei Kim, scoppia una selvaggia e subdola battaglia per il dominio, minacciando di distruggere il fragile ecosistema tra i Kim e i Park. A sua volta cupamente esilarante e straziante, Parasite, “un thriller di straordinaria forza astuta ed emotiva” (LA Times), mette in mostra un moderno maestro ai vertici del suo gioco. Parasite è già stato adattato in una serie limitata su HBO e proprio come Snowpiercer ha ottenuto anche il suo adattamento TV. Bong Joon-ho sta lavorando con Adam McKay al progetto.

LEGGI ANCHE: Parasite – la serie tv si baserà sul materiale scritto non utilizzato nel film

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it