Dragon’s Lair: Ryan Reynolds è in trattative per recitare nell’adattamento di Netflix

ryan reynolds cinematown.it

Dopo il successo di The Witcher, Netflix sta lavorando all’adattamento di Dragon’s Lair, con Ryan Reynolds in trattative per produrre e recitare.


Netflix si sta dilettando in più franchising di videogiochi: dopo il successo di The Witcher, il servizio di streaming sta lavorando all’adattamento di Dragon’s Lair, con Ryan Reynolds in trattative per produrre e recitare. La notizia segna uno dei più curiosi adattamenti cinematografici di videogiochi. Mentre la maggior parte dei film basati su videogiochi utilizzano popolari franchise contemporanei, il periodo d’oro di Dragon’s Lair risale agli anni ’80, quando ha ricevuto una notevole attenzione per la sua sorprendente grafica, che vantava video full motion in un’era in cui la grafica dei videogiochi era ancora per lo più limitata ai pixel primitivi. Il franchise di Dragon’s Lair alla fine si espanse fino a includere una varietà di sequel e persino una serie di cartoni animati di breve durata, sempre negli anni ’80. Sebbene il gioco arcade originale sia stato portato praticamente su tutte le principali console di videogiochi da allora, il franchise è rimasto inattivo per decenni. Don Bluth e Gary Oldman, che hanno lavorato al gioco arcade originale, hanno creato una campagna di crowdfunding per creare un film di Dragon’s Lair diversi anni fa. La campagna ha guadagnato oltre 700.000 dollari e il duo tiene ancora aggiornati i sostenitori del progetto. Variety ha riferito che Bluth e Oldman sono tra i produttori dell’adattamento di Netflix, ma non ha menzionato la campagna di crowdfunding. Fonti vicine alla produzione hanno confermato il progetto e il potenziale coinvolgimento di Reynolds, ma neanche loro hanno discusso della campagna di crowdfunding.

Quando lo scorso dicembre Netflix ha rilasciato The Witcher, ha ricevuto parecchi elogi da parte dei fan e una recensione favorevole da Ben Travers di IndieWire. Sebbene la serie sia basata sui romanzi dell’autore polacco Andrzej Sapkowski, il franchise ha ricevuto un notevole picco di popolarità negli Stati Uniti grazie alla trilogia dell’acclamato videogioco di Projekt Red. Il lavoro sulla seconda stagione di The Witcher è già iniziato e Netflix ha anche dato il via libera a un film d’animazione da legare allo show televisivo.

LEGGI ANCHE – I film anni ’90 che non si possono assolutamente dimenticare

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it