Chi veste le star: i dieci migliori stilisti di Hollywood dell’ultima decade

Dietro ad ogni attore che compare sul red carpet c’è stato uno stilista che ha scelto e pensato l’abito insieme a lui. I migliori stilisti del decennio.


Il cinema non è solo film, registi, attori e premi alle migliori sceneggiature o interpretazioni. I Red Carpet e i palcoscenici dei teatri dei festival del cinema più famosi sono da sempre una grande occasione anche per i migliori stilisti e la moda di esibire i loro migliori pezzi di guardaroba, da abiti eleganti e sobri, a quelli più grintosi o stravaganti. Una rivoluzione da tappeto rosso svoltasi in dieci anni, 94 trendsetter e 34 copertine. 

Con i social medBia le persone stanno facendo più attenzione al tappeto rosso rispetto a prima. Potete vedere la preparazione del pre-carpet e l’apparizione sul red carpet sugli Instagram delle celebrità, sugli account degli stilisti e anche in streaming.

Dice il designer Michael Kors, aggiungendo che il processo di stile stesso è cambiato durante gli anni.

C’è più collaborazione tra il designer e lo stilista di quello che c’era una volta. Le celebrità oggi sanno cosa funziona per loro, quindi per i grandi tappeti rossi siamo tutti in costante comunicazione su tutto, dal colore dell’abito agli accessori e i gioielli che meglio completeranno il look.

Ciò che è cambiato anche, nel bene e nel male, è come gli stilisti muovono le entrate, per sé stessi e, di conseguenza, per le etichette.

I collaboratori della modo, gli sponsor di Instagram, le relazioni tra brand sono incredibilmente importanti per poter guadagnare da vivere. Gli Studios ora pagano anche le tasse di pareggio [che coprono solo i costi], quindi il modo in cui guadagniamo è cambiato.

Dice Elizabeth Stewart che è stata una delle sei professioniste ad apparire al Walmart Super Bowl nel 2019. Netflix è la più riluttante a pagare le commissioni per gli stilisti, ma a suo favore il servizio streaming è anche responsabile per una mole di opportunità, grazie alla quantità di contenuti e della frequenza di star del cinema che passano a fare televisione.

La diversità di stili è triplicata rispetto a una volta.

Ha detto Mariel Haenn, del duo Rob + Mariel, i migliori stilisti dietro lo stile di Jennifer Lopez. Brook Wall, CEO del Wall Group, una delle agenzie di moda più importanti di Hollywood, aggiunge:

Nel corso di questi ultimi 10 anni il nostro business è cresciuto esponenzialmente, così come la moda del momento delle celebrità.

Ecco quali sono i dieci migliori stilisti che vestono il mondo di Hollywood.

Wymann Bannerman & Micah McDonald

migliori stilisti, CinemaTown.it

Il duo è apparso la prima volta sulla lista dei stilisti nascenti del The Hollywood Reporter insieme alla star di Westworld, Thompson, nel 2016, detenendo il 25esimo posto nel 2018 e il decimo nel 2019 dopo una fantastica stagione dei premi insieme alla star vincitrice del premio Oscar di Se le strade potessero parlare, King, e la sua co-star Layne. Loro rimangono i preferiti per le loro scelte audaci e avant-garde per Thompson, anche se Rodarte Iamé si arruffa le piume per la premiére di Men in Black: International di Giugno, o Robert Wun si decora con una giacca esagerata per una sessione fotografica di Parigi.

Fanno sentire autentiche le donne di tutte le taglie, e stanno espandendo idee di bellezza in un’industria che è stretta.

Dice Thompson che per prima è stata chiamata dalla coppia per la premiére di Selma nel 2014. Oscar de la Renta aggiunge:

La loro natura calorosa infrange tutte le insicurezze che qualcuno potrebbe avere, il che permette di far iniziare a dialogare in maniera affidabile sullo styling più efficiente.

Petra Flannery

migliori stilisti CinemaTown.it

Flannery ha condotto la Stone dall’essere una neofita della moda a un tour de force con un contratto di Louis Vuitton del valore tra i 6 milioni di dollari ai 10 milioni dollari. È iniziato con una collezione corallo di Calvin Klein di abiti dal taglio lungo senza maniche ai Golden Globe del 2011.

Questo look dà l’esempio per Emma – era fresco, giovanile, e la sua prima grande nomination.

Per Easy A, ha detto Flannery, che si è trovata in cima alla lista dei migliori stilisti più potenti di THR nel 2015. Un altro schiaffo ai Globe è stata la tuta indossata senza sforzi da Emma Stone di Lanvin nel 2015.

Era audace all’epoca indossare pantaloni sui grandi tappeti rossi.

Leslie Fremer

migliori stilisti CinemaTown.it

Ex assistente di Vogue, rumoreggiata per essere l’ispirazione dietro il personaggio di Emily Blunt in Il Diavolo veste Prada, ha un dono per adattare i migliori Dior, Givenchy e Louis Vuitton sui suoi attenti clienti. L’occhio del suo editor l’ha aiutata ad atterrare nella posizione alta della lista THR del 2013.

C’è del stress perché ci sono tante persone che escono sui tappeti rossi [e tutti cercano di indossare gli stessi look sulle passerelle].

Dice Fremar che predilige le creazioni personalizzate.

Tutto gira attorno al cercare di mettere le mani sugli abiti che meglio rappresentano il tuo cliente e la sua estetica.

Tra i migliori stilisti anche di New York, ama costruire il look attorno a un tour di stampa – di recente per il circuito di Theron Bombshell, che è iniziato e finito con Dior Haute Couture total black (un abito dalla scollatura pronunciata per la premiére e un abito scolpito di seta per gli Oscar).

Volevamo finire col nero – era il nostro finale. Mi piaceva come il sopragonna ricordasse una classica giacca Dior.

Dice Fremer, che è anche ricordata per i suoi potenti momenti a Cannes, dove ha avuto il suo inizio come stilista per Salma Hayek per il festival del film nel 2005.

Samantha McMillen

migliori stilisti CinemaTown.it

La stilista di L.A., che ha avuto il suo inizio con le relazioni VIP da Giorgio Armani, veste le principesse Disney (Fanning di Maleficent e Liu di Mulan), i super-eroi Marvel (Larson di Captain Marvel, Hemsworth di Avengers: Endgame) e l’eroina di Star Wars (Ridley di The Rise of Skywalker).

Sam è molto intuitiva. Ascolta quello che è importante per te creativamente, esteticamente, e poi lo traduce nel tuo armadio. Mi sento ancora me stessa, anche se sono in un abito disegnato e tacchi.

Ha detto Larson che ha iniziato a lavorare con McMillan nel 2017. Sia Larson che McMillan usano le loro piattaforme per supportare i designer donne, incluse Kate e Laura Mulleavy di Rodarte, Natcha Ramsay-Levi di Chloe, e Brett Heyman di Edie Parker.

Mi sento orgogliosa di indossare i loro disegni sul mio corpo. Non mi sentirò mai al 100 per cento a mio agio con i fotografi che gridano il mio nome e nel posare, quindi mi cala la pressione quando incornici quel momento in cui hai dato forza al lavoro di altre persone.

Ha detto Larson.

Law Roach

migliori stilisti CinemaTown.it

Roach è apparso la prima volta sulla lista di THR sulla copertina insieme a Zendaya e l’allora cliente Celine Dion nel 2017. Mentre la star di Euphoria si trova sempre nella top delle star meglio vestite (per esempio il suo Vera Wang color smeraldo agli Emmy), lo stilista ha iniziato a essere guardato quando ha mandato Dion fuori dalla porta in una felpa Vetements voluminosa che richiamava il film Titanic e un paio di jeans, nel 2016.

Quello è stato la prima volta che il mio lavoro è diventato virale e ha cambiato la traiettoria della mia carriera. Ho i social media da ringraziare. Il look era così non-Celine Dion che era dirompente – Vetements era un nuovo marchio di abbigliamento streetwear e non aveva senso. Le persone ne hanno parlato per giorni.

La cantante che era seduta in prima fila ai show di Dior e Giambattista Valli a Parigi è diventata la più inaspettata icona di stile – con Roach tra i migliori stilisti più richiesti. Roach, nativo di Chicago e giudice di America’s Next Top model, sta lavorando con Anne Hathaway e Haddish. Di recente ha portato la star di Little Fires Everywhere, Washington, di nuovo al meglio dei suoi giochi, facendola comparire in un osante Altuzarra ai Globe e al party di Vanity Fair per gli Oscar in un due-pezzi ispirato a Cleopatra di Zuhair Murad Couture con gioielli dai motivi egiziani. Roach ha lavorato come direttore creativo alla collezione Tommy x Zendaya di Settembre.

La legge sa come usare il fascino per fare una dichiarazione, cambiare le prospettive e raccontare una storia. Quando ho iniziato la prima volta, i designer erano intoccabili, ma i social media li hanno resi più tangibili. Ho creato relazioni con i designer semplicemente scrivendo loro un messaggio privato.

Ha detto Tommy Hilfiger.

Elizabeth Stewart

migliori stilisti CinemaTown.it

Stewart non è un’arma così segreta delle attrici Blanchett e Roberts. La stilista di Santa Monica, salita sulla cima della lista di THR nel 2014, è conosciuta per lo stile più potente delle star del cinema e per creare i look più iconici di Hollywood sui tappeti rossi.

Grazie a Dio per Instagram. Le foto dalla testa ai piedi degli stili che creiamo sono la valuta che noi stilisti usiamo per fare il nostro lavoro. Le foto che vengono usate nelle riviste sono ora disseminate in altri modi e avere la mia personale piattaforma da pubblicare è incredibile.

Ha detto Stewart, ex editor di New York Times Magazine e WWD. Da tempo promotrice di moda sostenibile, è stata uno dei primi migliori stilisti a usare orecchini dalla collezione di debutto green di Chopard su Blanchett ai Golden Globe del 2014. La Stewart ha poi vestito l’attrice per l’apertura della cerimonia del festival di Cannes del 2018 nel suo abito nero di Armani dei Golden Globe del 2014. Era inusuale per un’attrice vestire nuovamente un abito già usato per un grande evento.

Ilaria Urbinati

migliori stilisti CinemaTown.it

Urbinati ha letteralmente dominato l’arena dello stile, solitamente comandato dagli uomini, nell’ultima decade.

Il successo non arriva in una notte o, nel nostro caso, in un solo outfit – è una serie di momenti e di duro lavoro per far sì che si evolva di anno in anno. Soprattutto per l’abbigliamento maschile, è una crescita lenta.

Dice Urbinati che ha iniziato come 25esima nella lista dei migliori stilisti di THR nel 2012, ed è salita al 2′ nel 2019. L’ex proprietario del negozio d’abbigliamento Silver Lake è responsabile di molti dei trend maschili migliori che ha avuto un effetto a cascata sui red carpet, inclusi i completi dai colori forti (Johnson in fucsia, Hammer in rosso, Glover in arancione); stampe mischiate (James Marsden di recente ha indossato un completo a righine sottili a spina di pesce); la rinascita delle camicie Hawaiane (forse meglio su Joel Kinnaman). Urbinati, che è stata socia di Porsche, Montblanc, Eddie Bauer e Walmart, dice che la vetrina ha fatto sì che l’abbigliamento streetwear risalisse.

Gli studios si focalizzavano sulle premiére fancy, esclusive, mentre ora sono più concentrati sulle proiezioni dei fan. Questo significa che gli stilisti hanno un po’ più di spazio per giocare con il dress code. Potrebbe essere più interessante e creativo che solo un altro completo.

Karla Welch

migliori stilisti CinemaTown.it

Welch con gran maestria mischia l’alta moda con accessori eclatanti, che siano fiocchi blu della ACLU, bottoni di Planned Parenthood, o spille di Time’s Up. La stilista di L.A., che è salita sulla lista dei migliori stilisti di THR nel 2017, usa la sua piattaforma per mettere luce sulle ingiustizie sociali e attira clienti di mentalità attivista, inclusa la star di Black-ish, Ross, o la regista Wilde di Booksmart.

Lei voleva indossare completi perché si sentiva una boss.

Ha detto Welch.

Prima, a causa dell’insicurezza del non saper nulla, ho ignorato il suo stile. Ma dopo Karla, ho iniziato a divertirmi e ha imparare di più.

Ha detto Wilde.

Kate Young

migliori stilisti CinemaTown.it

Le scelte bramate di Young hanno aiutato le ingenue Williams, Johnson e Robbie a entrare nel fashion con contratti per Louis Vuitton, Gucci e Chanel, rispettivamente. La stilista di Brooklyn, che ha conquistato la vetta della lista THR nel 2012, 2016 e 2018 (detiene il record) è rimasta una dei migliori stilisti più richiesti dell’ultima decade, avendo firmato con CAA quando l’agenzia ha lanciato la divisione di moda nel 2011. Ha lavorato con grandi etichette, da Target a Macy e Dom Perignon. Laureata a Oxford, ex assistente di Anna Wintour di Vogue, ha avuto il suo inizio con Jennifer Connelly e Julianna Margulies, che ha incontrato durante degli scatti per una rivista a metà anni ’90.

I clienti mi scelgono perché guardano il mio Instagram. Era più opaco – i pubblicisti volevano parlare con gli agenti e decidere per i propri clienti.

Dice Young che aveva avuto davanti una stagione dei premi piuttosto impegnata con Robbie a promuovere Once Upon A Time in Hollywood e Bombshell.

Rob Zangardi e Mariel Haenn

migliori stilisti CinemaTown.it

Il duo dei migliori stilisti, che per la prima volta si è incontrato per il video di Rihanna Umbrella nel 2007, veste le curve più pericolose della città, tra cui J.Lo, per dirne una, con la quale hanno lavorato dal 2010. La star di Hustlers, che a 50 anni è l’avanguardia della campagna primaverile di Versace, Coach e Guess – tutti vestiti da Zangardi e Haenn – ha avuto un anno fantastico con il suo ruolo nel film acclamato dalla critica e con la performance al Super Bowl, per cui 100 milioni di spettatori si sono collegati.

Il più grande cambiamento nell’ultima decade è che abbiamo tanti input con i designer sui pezzi dei clienti e la stagione dei premi guarda ai nostri clienti.

Dice Haenn che ha lavorato con il team di Ralph Lauren sul dolcevita sbriluccicoso fatto su misura e sulla gonna di taffeta voluminosa che la Lopez ha indossato per accettare il suo premio come icona del fashion ai CFDA Awards del 2019.

Una volta il punto di vista dei designer era stretto. È emozionante vedere come i designer ora ci chiedono aiuto per le tavole di stile e l’ispirazione, e alla fine siamo in grado di dare a noi stessi qualcosa che è incredibilmente lusinghiero e esattamente ciò che i clienti stavano cercando.

Annota Haenn riguardo l’attuale paesaggio che include vestire i clienti di Netflix, Hulu, Apple+ e altri:

Il lavoro è quasi triplicato nell’ultima decade.

LEGGI ANCHE: I migliori attori esordienti del decennio appena trascorso

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it