John Boyega firma con Netflix un accordo per lo sviluppo di nuovi classici africani

god is good john boyega cinematown.it

John Boyega è da tempo impegnato per favorire lo sviluppo della cinematografia africana e il nuovo accordo con Netflix corona questo ambizioso progetto.


Netflix ha stretto una collaborazione con John Boyega – il Finn di Star Wars – per le prossime produzioni che intende avviare in Africa. Lo streamer ha debuttato nel continente nero lo scorso mese, con Queen Sono, e ha firmato un accordo con la UpperRoom Productions di Boyega, società che si occupa dello sviluppo di progetti africani non in lingua inglese. Tre titoli sono già inclusi nell’accordo pluriennale, come riporta THR, due nigeriani e uno egiziano. UpperRoom Productions si occuperà dello sviluppo di contenuti basati su classici letterari africani, classici di Nollywood, sceneggiature e mitologie.

L’accordo tra John Boyega e Netflix segna un nuovo modo di agire della società, che in quest’occasione fa un passo indietro lasciando ad un partner la responsabilità di coltivare talenti in erba. È anche la prima serie di produzioni ufficiali di UpperRoom da quando John Boyega l’ha fondata nel 2016, che riflettono appieno l’impegno che l’attore ha più volte dichiarato di voler mettere nell’emancipazione dei prodotti africani, creati nel suo continente d’originalità. Ha dichiarato:

Sono emozionato per la partecipazione con Netflix nello sviluppo di film non in lingua inglese, basati su storie africane e su materiale originale. Siamo orgogliosi di promuovere quest’idea insieme a un’azienda che condivide i nostri ideali.

Anche Netflix si è dichiarata entusiasta dell’occasione di collaborare con John Boyega e la sua società per promuovere i prodotti africani. In particolare, David Kosse, il vp international film della società, ha sottolineato come questa possibilità sia un prezioso contributo per l’Africa di condividere la sua enorme tradizione di racconti, che favorirà l’economia del continente, l’emancipazione della sua cultura e dei suoi artisti, all’insegna della condivisione mondiale della cultura di questo prezioso continente.

LEGGI ANCHE: God Is Good – John Boyega sarà produttore del thriller sudafricano

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni