DC Justice League: i creatori omaggiano gli eroi di questa pandemia

DC, Justice League, cinematown.it

La DC dimostra il suo appoggio nei confronti dei lavoratori che stanno in prima in linea contro la crisi dovuta al Coronavirus


Dimostrando il detto che non tutti i supereroi indossano un mantello, la DC Comics ha pubblicato un’illustrazione con i membri della Justice League in compagnia dei dipendenti fondamentali, che continuano a lavorare mentre il mondo si rifugia dalla pandemia.

Non è la prima volta che la DC si fa avanti per dimostrare il suo supporto e portare l’attenzione sul problema del virus che ha portato l’industria dei fumetti ad una momentanea sospensione delle pubblicazioni. Meno di due settimane fa la DC ha donato 250,000 dollari alla fondazione Book Industry Charitable per aiutare i rivenditori di fumetti che si trovano in difficoltà in questo momento. Jim Lee, il Chief Creative Officer della DC, ha preso in mano la situazione con una campagna su eBay. Lee ha disegnato delle illustrazioni originali e le ha messe all’asta, il ricavato lo sta donando a negozi locali per fare in modo che abbiano delle entrate per poter andare avanti. La campagna su eBay è iniziata ad aprile e Lee stesso sta pensando di vendere almeno 60 disegni originali e limitati.

L’ultima immagine pubblicata vede Wonder Woman, Superman e Batman insieme al personale sanitario, un’impiegata delle poste, un commesso e un driver di consegne, tutti dipendenti che lavorano anche più del normale mentre il mondo è al riparo. Questa illustrazione è stata creata dai veterani Dan Jurgens, Norm Rapmund, e Hi-Fi ed è stata pubblicata sul profilo ufficiale di Twitter della DC con la didascalia “il mondo è pieno di eroi” e l’hashtag #ConnectedTogether.

 

Mentre tutta l’economia ha avuto conseguenze negative per la crisi, l’industria dei fumetti ha ricevuto un colpo dietro l’altro. Prima, la Diamond Comic Distributors, la prima distributrice di fumetti d’America, ha annunciato che avrebbe sospeso il lavoro senza specificare una data di ritorno; è trapelato, anche, che la Marvel ridurrà ad un terzo la produzione di maggio e giugno. Con molte fiere cancellate e la San Diego Comic Con e New York Comic Con che si avvicinano, organizzatori e rivenditori si stanno preparando al peggio.

Mentre gli uomini e le donne raffigurati nell’illustrazione devono lavorare in prima linea contro il virus, per il resto delle persone è meglio restare in casa isolate. Per fortuna alcune industrie si sono fatte avanti per mantenere le persone intrattenute, come la Marvel Unlimited che ha pubblicato alcuni grandi titoli gratuitamente e ComiXology che ha allungato il suo periodo di prova. Considerato che a noi è richiesto semplicemente di rimanere a casa abbiamo pure la fortuna di godere di contenuti digitali a cui normalmente non avremmo accesso.

LEGGI ANCHE: #IoRestoACasa- il film da quarantena sull’ignoto, l’amore e la forza dell’umanità

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it