Plan B: Brad Pitt potrebbe firmare un accordo che includerebbe HBO Max

Brad Pitt, Plan B, cinematown.it

Plan B, la produzione cinematografica di Brad Pitt, potrebbe concudere un accordo con Warner Bros che includerebbe possibili collaborazioni con HBO Max


Plan B Entertainment, produzione cinematografica di Brad Pitt, sta per concludere un nuovo accordo con Warner Bros. dopo aver lasciato Annapurna come casa di distribuzione. Questo nuovo contratto con la Warner dimostra il cambio di rotta che vuole prendere Plan B di produrre film con i registi più famosi in circolazione. Producendo per Warner Bros. potrebbe portare ad una collaborazione con HBO Max che fa parte dell’azienda.

Anche se Plan B è conosciuto per film come 12 anni schiavo, la produzione ha già prodotto film anche per Netflix tra cui Okja di Bong Joon Ho o il più recente The King con protagonista Timotheé Chalamet che però è stato distribuito limitatamente nei cinema prima di essere disponibile in streaming.

A gennaio il primo accordo con una piattaforma televisiva ha visto coinvolto Amazon. Plan B aveva prodotto The Underground Railroad di Barry Jenkins disponibile su Prime Video. I rappresentanti di Plan B e Warner Bros. per ora, non hanno dato conferme sulla possibilità di coinvolgere HBO Max ma la strategia della piattaforma streaming è quella di offrire sia film che serie, quindi la possibilità è aperta.

Jason Kilar, Warner Bros, cinematown.it

Il nuovo accordo si è aperto con l’entrata del nuovo CEO di WarnerMedia, Jason Kilar, il CEO fondatore di Hulu e veterano di Amazon. La sua esperienza nell’industria dello streaming dimostra quanto sia importante HBO Max per la Warner in questo momento. Il successo di Plan B nella libreria di Netflix è fondamentale per il successo dei titoli e della stessa piattaforma.

Warner Media, inoltre ha già creato Warner Max, uno studio che include HBO Max, che produrrà tra gli otto e i dieci film per la piattaforma annualmente, con lo scopo di creare:

un nuovo canale per i realizzatori che vogliono produrre un certo tipo di film per un certo tipo di pubblico che è più facile da raggiungere attraverso lo streaming

Il nuovo accordo porta Plan B a riunirsi con la casa di produzione con cui aveva iniziato nel 2002 e con cui nel 2007 aveva prodotto The Departed. Dal 2005 al 2013 era sotto contratto con la Paramount e dal 2017 con Annapurna. Vice e If Beale Street Could Talk sono stati prodotti durante l’ultimo accordo.

LEGGI ANCHE:#IoRestoACasa: il film da quarantena sulle idee che vincono le avversità

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it