In cosa differiranno le Justice League di Zack Snyder e Joss Whedon

zack snyder's justice league cinematown.it

Dopo anni di richieste, Warner Bros. rilascerà finalmente il film di Snyder della Justice League. Quali cambiamenti possono aspettarsi i fan dall’originale del 2017?


La Justice League di Zack Snyder arriverà ufficialmente su HBO Max nel 2021, ma in che modo la versione tanto attesa differirà dalla versione 2017 della Warner Bros. completata da Joss Whedon? Solo Warner Bros. ha potuto ignorare le richieste e gli hashtag #ReleaseTheSnyderCut per così tanto tempo, soprattutto dopo che il cast della Justice League si è lasciato tutto alle spalle. La visione di Zack Snyder per il DC Extended Universe è sempre stata divisiva, e questo può essere visto chiaramente nelle reazioni a Batman V Superman: Dawn of Justice, ma il regista aveva sicuramente un piano, e Warner Bros. ha investito nella storia a lungo termine che Snyder non vedeva l’ora di raccontare.

Tutto ciò sembrava cambiare con la prima grande avventura di squadra della Justice League. Con Batman V Superman che non ha avuto il successo sperato, si dice che Warner Bros. abbia spostato la direzione di Justice League, mentre Snyder stava ancora lavorando al progetto. Quando le riprese sono state completate e Snyder ha dovuto abbandonare la post-produzione a causa di un problema personale, Warner Bros. ha scritturato il regista di The Avengers, Joss Whedon, per continuare Justice League, ma il film finì per allontanarsi dalla visione che intendeva Snyder. Alla fine, il prodotto finito non ha soddisfatto nessuno.

Il botteghino, i critici, i fan occasionali, le persone che amavano Batman V Superman, le persone che odiavano Batman V Superman, erano tutte unite contro la Justice League. Ciò che seguì fu una lunga campagna di fan che richiedeva il rilascio originale del film di Snyder da parte di Warner Bros. e infine, quando le richieste sono diventate innumerevoli, fu più difficile ignorarle che rilasciare quel film. Warner Bros. ha confermato che la Justice League di Zack Snyder sarà presentata in anteprima su HBO Max e che gli è stato assegnato un budget di circa 20 milioni di dollari per completarlo. Ora che il film di Snyder è in arrivo, quali cambiamenti possono aspettarsi i fan?

La storia della Justice League

justice league cinematown.it

Il film di Snyder vedrà molte più esplorazioni su Victor Stone, compresa la sua vita pre-Cyborg, la sua trasformazione tecnologica e il modo in cui acquisisce la conoscenza delle favolose Mother Box. Snyder ha anche rivelato che il padre di Victor è morto nella sua originale Justice League, e questo battito emotivo che definisce il personaggio dovrebbe essere una conferma per il film di Snyder. Barry Allen può anche aspettarsi di essere qualcosa di più di un semplice sollievo comico nella storia di Snyder. La Justice League originariamente aveva Barry che salvava Iris West, il suo interesse amoroso per i fumetti, che suggerisce la possibilità di una visione più approfondita della vita personale di Flash, rispetto alla versione cinematografica del 2017 offerta. Un po’ meno chiaro è come Aquaman verrà riscritto per la versione di Snyder.

Da un lato, la Justice League originariamente conteneva apparizioni di Amber Heard e Willem Dafoe nei loro ruoli in Aquaman, che si sarebbero espansi sul retroscena di Arthur Curry prima di essere reclutato da Bruce Wayne. Quel pezzo potrebbe essere incluso nella Justice League di Snyder, ma ora potrebbe essere ridondante dopo che il film Aquaman di James Wan è stato rilasciato con successo commerciale e critico. Whedon ha modificato l’uso dei Parademon nella Justice League da parte del suo predecessore, aggiungendo il richiamo della sirena e l’idea che sono in grado di percepire la paura. Questo significa che Bruce Wayne dovrà conoscere le Mother Box in diversi modi, probabilmente con il Lex Luthor di Jesse Eisenberg, che secondo quanto riferito ha avuto un ruolo molto più importante nel film di Snyder.

Per la stessa logica, la battaglia finale si svolgerà in modo diverso nel prossimo film della Justice League, in particolare l’eventuale sconfitta di Steppenwolf, che potrebbe riportare la fine originale di Wonder Woman che decapita il cattivo. Inoltre, Snyder ha confermato che il punto della trama della famiglia russa nel terzo atto non è nato da lui, suggerendo che l’atto finale del suo film sarà più focalizzato sulla grande battaglia. Si prevede che la storia secondaria di una fattoria della famiglia Kent che viene recuperata provenga da Whedon, quindi verrà eliminata, e al suo posto potrebbero essere presenti Batman V Superman e le più grandi visioni DCEU che alla fine furono abbandonate per il film del 2017.

Una delle più grandi è la sequenza di Knightmare, in cui Bruce Wayne sogna un futuro apocalittico e riceve un avviso da Flash. Ciò non è mai stato spiegato dopo che Warner Bros. ha cambiato la direzione del franchise, e sebbene Snyder non sarà in grado di esprimere tutta la sua visione DCEU nel suo prossimo film di Justice League, c’è un’opportunità per affrontare questi temi persistenti. Un altro aspetto importante della Justice League che è stato rimosso dopo che Snyder se n’è andato, è stata la presenza di Martian Manhunter, che è stato successivamente confermato. I fan non dovrebbero aspettarsi di vedere il personaggio come un membro a tutti gli effetti della squadra, ma l’identità che si rivela sembra destinata ad essere inclusa.

Il tono di Justice League

Zack Snyder, justice League, warner bros, cinematown.it

In sostanza, ci sarà meno MCU e più Batman V Superman. Ancor prima che Zack Snyder abbandonasse il progetto Justice League, la Warner Bros. spingeva per un film più leggero, dopo che Batman V Superman era stato criticato per essere troppo dark. Assumere Whedon per le riprese ha solo messo in evidenza le intenzioni dello studio, con il cineasta noto per aver mescolato l’azione con il suo umorismo distintivo. Il cambio non ha avuto successo e lascia la Justice League in un incoerente pantano con scherzi forzati e battute sessuali, ma nessun senso di identità, deludendo sia i personaggi che il pubblico.

Incredibilmente, Wonder Woman ha sopportato il peso maggiore nella Justice League del 2017. La tensione sessuale tra Diana e Bruce è cresciuta in una prospettiva di romanticismo più legittima, e ci sono diverse battute che giocano direttamente sul fatto che Wonder Woman è l’unica donna della squadra. Forse in modo più comprensibile, il film di Whedon si è basato sul tono di Wonder Woman per alcune scene incentrate su Diana, ma è improbabile che questo farà parte del film di Snyder. I film di supereroi intensi e maturi di Zack Snyder non sono per tutti i gusti, questo è noto ed è vero da prima che il regista arrivasse a dirigere il DCEU.

I tratti dei due registi sono molto diversi, ma con lo stile cinematografico di Zack Snyder, la Justice League subirà un enorme miglioramento. Nel perseguimento di quell’etica più grintosa, i rapporti hanno confermato che la Justice League di Snyder originariamente presentava una presenza militare molto più pesante, ad esempio durante il combattimento tra la League e Superman a Hero’s Plaza. Le autorità sono per lo più assenti nella versione leggera di Whedon, e senza dubbio verranno ripristinate nella nuova versione del 2021 di Snyder.

Il ritorno di Superman

superman justice league cinematown.it

La storia di Superman è senza dubbio la più modificata della Justice League. Oltre a separare le Mother Boxes con Cyborg e tornare a casa alla fine di Justice League, tutto il resto della storia di Superman è soggetto a cambiamenti nella Justice League di Zack Snyder, sebbene sia difficile stabilire esattamente come. Alcune foto della League in visita alla tomba di Superman e al laboratorio STARS, combinati con i filmati del trailer che enfatizzano l’eredità di Clark, dimostrano che il film di Snyder pone maggiormente l’accento sul ragionamento alla base della resurrezione di Superman. Sembra che la resurrezione di Superman facesse parte di un arco più ampio che risaliva in Batman V Superman e forse si legava alla sporcizia sulla bara di Clark, un’immagine che ora è solo “simbolica”.

Un altro cambiamento fatto mentre Snyder era ancora il regista della Justice League, è stata la rimozione di una scena in cui è stata uccisa Lois Lane. Questa scelta creativa potrebbe essere stata parte del tentativo generale di “alleggerire” la Justice League, ma con Snyder ora completamente sotto controllo, la scena potrebbe reinserirsi. I collaboratori di Snyder hanno anche promesso un Superman più sfrenato fino alla battaglia finale, che si adatterebbe con il tono generalmente più intenso del regista. Mentre gran parte del materiale di Henry Cavill è stato chiaramente ripreso sotto Whedon, la concept art di Snyder dimostra che alcuni momenti erano semplicemente reinventazioni di scene precedentemente filmate, come la battaglia contro la Justice League e la sua riunione con Lois Lane.

Di conseguenza, la storia di Clark potrebbe non essere rinnovata nel film di Snyder, anche se alcune scene sono esteticamente diverse. Un momento in cui i fan non vedranno l’ora di assistere nel suo intero contesto, è l’apparente incontro tra Alfred e Superman. Questa scena mancava nel Justice League del 2017, indicando che il Superman di Snyder è più oscuro e forse incorpora persino il famoso costume nero di Superman. Tuttavia, la storia di Superman cambia nel film di Snyder, e il pubblico sarà in grado di guardarlo in faccia senza indietreggiare per l’orrore.

Il debutto di Darkseid

Darkseid justice league cinematown.it

Con Batman V Superman, Zack Snyder sembrava creare un criminale DCEU più grande, e si pensava che Steppenwolf fosse semplicemente un emissario del molto più significativo Darkseid. Diverse fonti hanno confermato che Darkseid ha effettivamente avuto un ruolo nell’originale Justice League di Snyder, sebbene la portata di questo non sia attualmente nota. Un’immagine rilasciata sembra suggerire l’arrivo di Darkseid alla fine di Justice League, forse come un ultimo criminale dopo la sconfitta di Steppenwolf, o forse attraverso la creazione di un film futuro.

Steppenwolf sarà ancora il principale antagonista della Justice League nel film di Snyder, ma ci si aspetta che vengano aggiunte molte ambientazioni di Darkseid, con il regista che conferma che le scene sono state girate con Ray Porter, nel ruolo dell’iconico criminale DC. A giudicare dai vari frammenti di informazioni disponibili sul film di Snyder, la Justice League avrebbe dovuto esplorare i giovani anni di Darkseid e battezzarlo come un cattivo dominante del franchise, in un modo che si legava direttamente al filo della trama di Knightmare. L’ovvio confronto da fare è con Thanos dell’MCU.

Mentre Loki era il vero cattivo di The Avengers, era sotto gli ordini di Thanos che veniva preparato come un avversario più grande che si profilava sullo sfondo. Ovviamente, sarà interessante vedere quanta parte del materiale di Darkseid arriverà nel prossimo film di Snyder, dato che il personaggio non era inteso come cattivo principale fino ai film successivi. Ora che il piano DCEU completo di Snyder non accadrà, tutto deve essere contenuto nella sua modifica di Justice League, piuttosto che creare sequel che non arriveranno mai. Ciò potrebbe significare che la presenza di Darkseid nel film di Snyder è ridotta o, al contrario, amplificata per portarlo alla ribalta molto prima.

LEGGI ANCHE – Zack Snyder’s Justice League arriverà ufficialmente su HBO Max nel 2021

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it