Selena Gomez fa usare il suo Instagram ai leader neri per amplificare le loro voci

Venerdì scorso, Gomez ha fatto gestire il suo account Instagram ad Alicia Garza, co-creatrice del movimento Black Lives Matter.
selena gomez cinematown.it

Venerdì scorso, Selena Gomez ha fatto gestire il suo account Instagram ad Alicia Garza, co-creatrice del movimento Black Lives Matter.


Selena Gomez sta usando il suo profilo Instagram, che conta ben 178 milioni di follower, per informare ed educare le persone sul movimento #BlackLivesMatter. L’attrice ha annunciato che lascerà che i leader neri prendano il controllo del suo account per far luce su cause importanti del movimento.

“Ho avuto difficoltà a trovare le parole giuste da dire su questo importante momento della storia”, ha dichiarato Gomez, in un post del 4 giugno. “Dopo aver pensato a come utilizzare al meglio i miei social media, ho deciso che tutti abbiamo bisogno di sentire di più dalle voci Nere. Nei prossimi giorni metterò in evidenza i leader influenti e darò loro la possibilità di prendere il controllo del mio Instagram, in modo che possano parlare direttamente a tutti noi. Tutti abbiamo l’obbligo di fare meglio e possiamo iniziare ascoltando con cuore e mente aperti.”

Venerdì, l’attrice ha lasciato che la co-fondatrice del movimento Black Lives Matter, Alicia Garza, prendesse il controllo del suo Instagram per parlare a tutti i suoi follower, e ha scritto:

Per favore, conoscete Alicia Garza (@chasinggarza). Ha co-creato #BlackLivesMatter, gestisce @BlackFuturesLab per rendere potenti le comunità nere, ha il suo podcast su @ladydonttakenopod ed è una forza per il cambiamento. Alicia prenderà il mio account oggi!

Garza ha pubblicato un video sull’account di Gomez. Nel video, tra le altre cose, ha condiviso il seguente messaggio:

Stanno accadendo molte cose nel nostro paese in questo momento: le persone sono per le strade in questo momento, perché i neri vengono assassinati dalla polizia e la polizia non è ritenuta responsabile. Questo è un grande, grosso problema. A tutti viene insegnato che se fai qualcosa di sbagliato, devi rimediare. E quando si tratta di gente nera e polizia, c’è una dinamica in cui i neri vengono assassinati, a volte davanti alla telecamera, a volte non dalla polizia, e la polizia non deve fare la cosa giusta. Enorme problema in questo paese. L’abbiamo visto più e più volte per decenni, decenni e decenni, e le persone sono stanche di essere stanche. Beh, anch’io sono stanca di essere stanca, motivo per cui lavoro in un’organizzazione che lavora per educare le comunità nere e formare le nostre comunità a cambiare le regole che consentono agli agenti di polizia di non essere responsabili quando fanno cose cattive nelle nostre comunità.

LEGGI ANCHE – #BlackLivesMatter: Keke Palmer chiede ai membri della Guardia Nazionale di marciare con lei

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it