The Light of the Jedi: pubblicato un primo estratto del libro sull’Alta Repubblica

Gli eventi raccontati nell'estratto sono alla base del domino che hanno condotto l'Ordine Jedi alla caduta durante la Guerra dei Cloni.
the light of the jedi cinematown.it

In uscita il 5 gennaio 2021, The Light of the Jedi racconta alcuni fatti di Star Wars che hanno portato gli Jedi a perdere la Guerra dei Cloni.


È stato pubblicato il primo estratto di Star Wars: The High Republic – The Light of the Jedi, in cui viene spiegato l’incipit dei fatti narrati nel romanzo. La nuova impresa letteraria del franchise introduce tra gli altri il personaggio del Capitano Hedda Casset – sebbene non andrà oltre il primo capitolo – che detiene il comando di una nave in difficoltà nell’iperspazio e che non sopravvivrà all’incidente. Il periodo dell’Alta Repubblica è collocato al culmine dell’Ordine Jedi, con una galassia in pace.

Nonostante ciò, la distruzione della Legacy Run, nave di Casset, cambierà per sempre le sorti della galassia, che nella disperazione ricorrerà agli Jedi per ristabilire l’equilibrio. The Light of the Jedi è una storia a sé stante che però fa parte di un universo espanso. L’autore Charles Soule ha dichiarato che si tratta solo dell’inizio di qualcosa di più grande, a cui l’incidente della Legacy Run dà il via. Sempre nell’introduzione si può capire in che modo è assettata la galassia durante quell’epoca.

Nel caso dell’Alta Repubblica, come sappiamo, i fatti sono collocati duecento anni prima della Guerra dei Cloni. L’intero estratto, incluso il capitolo uno, è disponibile per la lettura su IGN. The High Republic, nel suo complesso, è un crossover ambientato durante il culmine dell’Ordine Jedi e includerà fumetti e altri libri tutti collegati tra loro nelle diverse epoche. Scrittori già amati dal pubblico come Daniel José Older e Claudia Gray contribuiranno con materiale inedito. The Light of the Jedi sarà in vendita dal 5 gennaio 2021. Di seguito parte dell’estratto.

“The Force is with the galaxy.

It is the time of The High Republic: a peaceful union of like-minded worlds where all voices are heard, and governance is achieved through consensus, not coercion or fear. It is a time of ambition, of culture, of inclusion, of Great Works. Visionary Chancellor Lina Soh leads the Republic from the elegant cityworld of Coruscant, located near the bright center of the Galactic Core.

But beyond the Core and its many peaceful Colonies, there is the Rim — Inner, Mid, and finally, at the border of what is known: The Outer Rim. These worlds are filled with opportunity for those brave enough to travel the few well-mapped hyperspace lanes leading to them, though there is danger as well. The Outer Rim is a haven for anyone seeking to escape the laws of the Republic, and is filled with predators of every type.

Chancellor Soh has pledged to bring the Outer Rim worlds into the embrace of the Republic through ambitious outreach programs such as the Starlight Beacon. Order and justice are maintained on the galactic frontier by Jedi Knights, guardians of peace who have mastered incredible abilities stemming from a mysterious energy field known as the Force. The Jedi work closely with the Republic, and have agreed to establish outposts in the Outer Rim to help any who might require aid.

The Jedi of the frontier can be the only resource for people with nowhere else to turn. Though the outposts operate independently and without direct assistance from the great Jedi temple on Coruscant, they act as an effective deterrent to those who would do evil in the dark.

Few can stand against the Knights of the Jedi Order.

But there are always those who will try…”

LEGGI ANCHE: Solo: A Star Wars Story – i fan lanciano la campagna #MakeSolo2Happen

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it