The Winds of Winter in dirittura d’arrivo: Martin ha quasi finito l’ultimo libro di Game of Thrones

Lo scrittore ha dichiarato che The Winds of Winter è quasi terminato, ma che non sa quando uscirà e che gli sta causando qualche problema di salute.
george r.r. martin game of thrones the winds of winter cinematown.it

Direttamente dal suo nascondiglio remoto, George R.R. Martin ha confermato che The Winds of Winter è quasi finito, ma che non sa ancora quando uscirà.


George R.R. Martin si è letteralmente ammantato della clausura offertagli dalla pandemia, concentrandosi anima e corpo su The Winds of Winter. Aggiornando i fan di Game of Thrones sul suo blog personale, l’autore ha confermato che il sesto libro di A Song of Ice and Fire è in procinto di arrivare nelle librerie. Sperando che questo possa accadere entro il 2021, Martin ha raccontato di essersi dedicato a The Winds of Winter per tutti i giorni che ha avuto a disposizione:

“Devo confessare, dopo sei mesi di pandemia, quarantena e distanza sociale, che sto mostrando segni di febbre del chiuso. Sono in una vera e propria capanna in montagna. Per il momento almeno, sono in salute, per quanto possa esserlo un ragazzo fuori forma di 71 anni. Se non altro, l’isolamento forzato mi ha aiutato a scrivere. Trascorro lunghe ore ogni giorno su The Winds of Winter e sto facendo progressi costanti.

Ho finito un nuovo capitolo ieri, un altro tre giorni fa, un altro la settimana precedente. Questo non significa che il libro sarà finito domani o pubblicato la prossima settimana. Sarà un libro enorme e ho ancora molta strada da fare. Ho giorni brutti, che mi fanno rattristare e giorni buoni, che mi risollevano. Tutto sommato sono contento di come vanno le cose.”

In particolare, l’autore ha suggerito che stesse scrivendo di Cersei Lannister, Asha Greyjoy – ribattezzata Yara nella serie HBO – Tyrion Lannister, Ser Barristan Selmy e Areo Hotah. L’autore ha fatto notare che quando ha scritto il terzo libro della sua saga, A Storm of Swords, stendeva una media di centocinquanta pagine al mese, un ritmo che è considerato alquanto incredibile, dato che è quasi la metà della lunghezza di un libro medio di grandi dimensioni, e che teme di non poter riprendere mai più quel ritmo, rimanendo lui stesso basito ripensando a quando riusciva a mantenerlo. Martin sarà anche produttore esecutivo e co-creatore della prossima serie prequel di Game of Thrones, House of the Dragon, e Universal Cable Productions sta collaborando con Hulu per sviluppare due serie basate sui suoi romanzi di Wild Cards.

LEGGI ANCHE: George R.R. Martin dalla quarantena – «tutto il mio tempo è dedicato a The Winds of Winter»

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it