28 Anni Dopo ha trovato il suo distributore e Cillian Murphy, attore di 28 giorni dopo, fa parte del progetto.

In precedenza, era stato riferito che lo sceneggiatore (Alex Garland) e il regista (Danny Boyle) di “28 Giorni dopo “stavano tornando a collaborare per sviluppare 28 Anni dopo. Il film è il terzo capitolo del franchise dopo l’originale del 2002 e il suo sequel del 2007, 28 settimane dopo, diretto da Juan Carlos Fresnadillo. 2″8 Anni Dopo” dovrebbe essere accompagnato da una seconda parte, ma Boyle dirigerà solo il primo capitolo, mentre Garland continuerà a scrivere il secondo film. THR riporta inoltre che la Sony si è ufficialmente aggiudicata i diritti di “28 Anni Dopo” dopo una “lunga guerra di offerte”.

Nelle scorse settimane 28 Anni Dopo era stato proposto a vari studios e streamer e il ritorno del team originale di 28 Giorni Dopo aveva suscitato molto interesse, scatenando una guerra di offerte. La gara è stata vinta da Sony e Warner Bros. prima che la prima si assicurasse i diritti. I dettagli specifici non sono ancora stati resi noti, ma entrambe le metà della storia in due parti dovrebbero essere distribuite nelle sale. Si dice inoltre che ogni film avrà un budget di circa 60 milioni di dollari.

Danny Boyle e Alex Garland saranno i produttori insieme al produttore originale di 28 giorni dopo, Andrew MacDonald. Produrranno anche Peter Rice e Bernie Bellew. Secondo il nuovo rapporto, anche Cillian Murphy è salito ufficialmente a bordo del nuovo film. Tornerà come produttore esecutivo, ma i fan si chiederanno senza dubbio se potrà riprendere il suo ruolo in 28 giorni dopo anche nel nuovo film. Nel rapporto si legge che Murphy potrebbe recitare nel film, ma non è stato confermato.

Non si conoscono ancora i dettagli sulla trama di 28 Anni Dopo e sul suo eventuale collegamento con i film precedenti. Quando la notizia del progetto è stata rivelata per la prima volta, è stato riferito che è stato concepito come una nuova trilogia, anche se il piano apparente a questo punto è quello di andare avanti con la produzione di una coppia di film. Anche se il ritorno di Cillian Murphy nel ruolo di Jim di 28 giorni dopo non è ancora garantito, non sarebbe sorprendente se la Sony spingesse per farlo, visti i recenti riconoscimenti dell’attore per la sua interpretazione in Oppenheimer.

Non è ancora stata fissata una data di uscita per 28 anni dopo.