Jeffrey Dean Morgan è l’ultimo membro del cast di “Supernatural” ad unirsi alla più recente creazione dello showrunner Eric Kripke: la serie satira sui supereroi, sporca e irriverente, “The Boys”. Morgan ha interpretato John Winchester, padre dei fratelli Winchester cacciatori di demoni (Jensen Ackles e Jared Padalecki) in “Supernatural”, e nella quarta stagione di “The Boys” sarà presentato come l’analista della CIA Joe Kessler. C’è la possibilità che si riunisca con il figlio sullo schermo, dato che anche Ackles si è unito al mondo di “The Boys” nella scorsa stagione come un ragazzo molto speciale: Soldier Boy.

Questa è stata la prima volta che Ackles ha vestito i panni di un supereroe, il che è piuttosto sorprendente dato che le sue 15 stagioni in “Supernatural” lo hanno visto indossare diversi travestimenti (tra cui, ma non solo: agente dell’FBI, insegnante di ginnastica, cowboy, marinaio, pompiere e prete). Al momento Soldier Boy sta facendo un pisolino criogenico, ma dopo la fine della terza stagione Kripke ha dichiarato a Entertainment Weekly: “Non riesco a immaginare che la serie finisca senza che Soldier Boy faccia un’altra apparizione”. Anche lo stesso Ackles è intenzionato a tornare: “Ho detto a Krip: ‘Senti, amico, mettimi in qualsiasi momento. Dimmi quando devo correre, e io correrò””.

Quindi, ora che la serie CW “Walker” di Padalecki sta per finire e i suoi impegni si stanno liberando, i fan di “Supernatural” potrebbero avere una riunione dei fratelli Winchester in “The Boys”? Kripke ha confermato a EW che “sono stati inviati dei messaggi”, precisando che:

“Sento che sarebbe un peccato non avere Jared nello show in un modo o nell’altro a questo punto, anche se si tratta solo di un episodio. Sta girando ‘Walker’, ma con la fine di quella serie forse avrà un po’ di tempo per venire a giocare con noi. Mi piacerebbe molto. Ne abbiamo sicuramente parlato”.

Oltre a Morgan e Ackles, “The Boys” si è tuffato nel bacino di casting di “Supernatural” molte volte (anche se, a dire il vero, con una durata totale di 327 episodi, si tratta di un bacino piuttosto grande).

L’attore di A-Train Nathan Mitchell ha avuto un arco di due episodi come angelo nel precedente show di Kripke. Anche Christian Keyes, che interpreta Nathan, il fratello di A-Train, è un ex allievo di “Supernatural”. Maddie Phillips, che è stata introdotta nel ruolo della supe in erba Cate Dunlap nel recente spin-off “Gen V” e che sarà presente nella quarta stagione di “The Boys”, è apparsa come due diversi personaggi in ruoli da ospite in “Supernatural”. E Rob Benedict, che ha interpretato Dio (letteralmente) in “Supernatural”, si unirà a “The Boys” nella quarta stagione come supe chiamato Splinter. Si può dire che “The Boys” e “Supernatural” condividono la stessa agenzia di casting?

Da parte sua, Padalecki sembrava considerare inevitabile un eventuale ruolo in “The Boys” quando gli è stato chiesto da Collider all’inizio dell’anno. L’attore si è detto disponibile, ma solo a una condizione. Ha detto a Kripke:

“Amico, ho 41 anni e tre figli. Non ho 25 anni e mi alleno tre ore al giorno. So che mi farai spogliare, quindi avvertimi. Ci sto, ma fatemi trovare un nutrizionista e un allenatore e fatemi entrare nella camera iperbarica per otto mesi prima di costringermi a presentarmi”.

Dato che Ackles ha debuttato in “The Boys” con “solo un calzino addosso”, i timori di Padalecki sono fondati.