Buone notizie per il futuro di Resident Alien. Lo show è stato ufficialmente rinnovato per la quarta stagione, ma sarà in una casa diversa.

Secondo THR, Resident Alien passerà da Syfy a USA Network per la quarta stagione. Secondo quanto riferito, il motivo di questo cambiamento è che si ritiene che la serie possa aumentare il suo pubblico sulla nuova rete. All’inizio dell’anno la serie è stata trasmessa in streaming su Netflix, il che ha contribuito a un’ulteriore crescita degli spettatori. Non sono ancora stati divulgati ulteriori dettagli su ciò che accadrà con la quarta stagione, ma i fan possono essere felici di sapere che la storia continuerà.

La serie ha debuttato ufficialmente su Syfy nel 2021. La terza stagione ha debuttato a febbraio e si è conclusa all’inizio di aprile. Il futuro dello show è rimasto incerto da allora, anche se ha contribuito al fatto che la serie ha mantenuto ottimi ascolti durante le sue prime tre stagioni. La serie ha una media del 97% su Rotten Tomatoes.

“È difficile [svelare cosa ci aspetta] perché nel finale accadranno molte cose che determineranno la direzione da prendere”, ha detto lo showrunner Chris Sheridan sul futuro della serie al WonderCon 2024, secondo The Direct. “Penso che quello che vorrei esplorare e rendere un po’ più chiaro nella quarta stagione è proprio questo, cioè che non siamo al sicuro da nessuna parte. E questo è un problema perché la gente ci crede davvero. Ho letto abbastanza testimonianze di persone… non è necessario essere nel mezzo del paese dove non c’è nessuno. Ci sono persone che scrivono di essere state rapite dai grattacieli di Manhattan, e non capisco come sia possibile”.

Ha poi aggiunto: “Voglio espandere un po’ l’universo di Alien e radicarlo il più possibile. Penso che questa sia una delle chiavi per far funzionare lo show, ovvero che ci sia questa grande e vasta roba aliena, ma che sia anche reale a modo suo. Quindi mi piacerebbe fare un paio di cose del genere”.

Resident Alien è stata creata da Sheridan e basata sul fumetto di Peter Hogan e Steve Parkhouse. La serie è interpretata da Alan Tudyk, Sara Tomko, Corey Reynolds, Alice Wetterlund, Levi Fiehler, Judah Prehn ed Elizabeth Bowen. Sheridan è produttore esecutivo insieme a Mike Richardson, Keith Goldberg, Justin Falvey, Darryl Frank, David Dobkin e Robert Duncan McNeill.