Joker: il tour mondiale del concerto dal vivo inizia il prossimo aprile a Londra

joker cinematown.it

Il film di Joker si sta preparando per trasformarsi in un concerto dal vivo, che inizierà a Londra il prossimo 30 aprile.


Più di un miliardo al botteghino globale e 11 nomination agli Oscar non sono sufficienti per il Joker di Warner Bros. Il film si sta preparando per trasformarsi in un concerto dal vivo, che inizierà a Londra il prossimo 30 aprile. La notizia arriva due giorni dopo che il compositore del film, Hildur Guðnadóttir, ha ricevuto il premio BAFTA come miglior colonna sonora originale, dopo aver vinto anche il Golden Globe. Ai BAFTA, il film ha anche vinto il premio come miglior attore per Joaquin Phoenix e il premio per il miglior cast. L’evento dal vivo di Joker, con un’intera orchestra, inizierà al teatro Eventim Apollo di Londra il 30 aprile, e continuerà il tour del Regno Unito fino a luglio. Si espanderà anche in altre località europee e internazionali, con date e luoghi ancora da annunciare.

“Sono entusiasta di vedere e ascoltare Joker al cinema con un’orchestra dal vivo. Quando abbiamo registrato la musica, l’orchestra ha portato tanta profondità e attenzione dettagliata alle esibizioni, che stavamo letteralmente trattenendo il respiro durante la maggior parte delle sessioni di registrazione. È stato un bellissimo viaggio. Sono così felice di tornare di nuovo lì e che anche un pubblico lo possa sperimentare”, ha commentato Guðnadóttir.

Il primo spettacolo di Londra sarà diretto da Jeff Atmajian – direttore d’orchestra della colonna sonora originale – con Dave Mahoney del gruppo di concerti Senbla, che dirigerà le successive date del tour nel Regno Unito. Il fondatore di Senbla, Ollie Rosenblatt, sta producendo l’evento. Il compositore islandese Guðnadóttir è un grande talento al momento, avendo anche vinto un Grammy e un Emmy, per il suo lavoro nella serie Chernobyl di HBO.

“Parlo per l’intero team di Joker quando dico quanto siamo entusiasti di lavorare con Senbla e Ollie Rosenblatt su Joker – Live in Concert. Penso che sia un modo meraviglioso per il pubblico di sperimentare l’intensità coinvolgente di Hildur Guðnadóttir mentre testimonia la discesa nella follia di Joaquin Phoenix come Arthur”, ha aggiunto il regista Todd Phillips.

LEGGI ANCHE – Joaquin Phoenix sfrutta i BAFTA per lanciare un messaggio «siamo i fautori delle discriminazioni all’interno del settore»

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it