House of Cards: “Il regno del vecchio uomo bianco è finito!”

House of Cards cinematown.it

Il teaser trailer appena rilasciato da Netflix presenta alcuni dettagli di House of Cards 6 fino ad ora inediti e mostra Claire in serie difficoltà.


L’ultima stagione di House of Cards si avvicina al rilascio su Netflix nei paesi in cui il palinsesto ne prevede la trasmissione – esclusione fatta per l’Italia, dove la sesta stagione andrà in onda su Sky Atlantic. La piattaforma streaming ha rilasciato il teaser trailer ufficiale, dove viene presentata una Presidente Claire Underwood mentre fa una dichiarazione altisonante – apparentemente molto coraggiosa, politicamente molto schiava degli ultimi eventi che hanno travolto Kevin Spacey e il mondo dello spettacolo.

Il regno dell’uomo bianco di mezza età è finito.

Questa battuta – che potrebbe anche significare la fine dell’uomo bianco medievale – si adatta perfettamente alla linea narrativa e agli intenti mediatici che Netflix ha voluto infondere alla sesta stagione di House of Cards, dove troviamo un Frank Underwood assassinato per mano della moglie e quest’ultima al suo posto nello studio ovale. Non sembra per nulla casuale l’inserimento della battuta sopracitata in una sequenza dove Claire parla nell’orecchio ad un uomo di colore.

Il trailer offre agli spettatori una tonnellata di nuovi spunti sulla prossima stagione, presentando anche i nuovi arrivati Diane Lane e Greg Kinnear – nei panni di una coppia di fratelli politicamente legati agli Underwood e a Frank in particolare. Tutto sommato, da quel che si vede nel trailer – compreso un rito di cremazione che sembrerebbe quello di Frank – gli indizi potrebbero indicare l’intenzione degli sceneggiatori, ossia di costruire un percorso di demolizione di Claire a causa dell’assassinio, con perfino Hammersmith a sollevare dubbi sulla morte dell’odiatissimo ex presidente.

La sesta stagione di House of Cards è più che altro – fino ad ora – degna di nota per la pesantissima assenza di Kevin Spacey nei panni di Underwood, per la prima volta dall’inizio del franchise che ha concesso a Netflix di diventare il colosso che è ora. La piattaforma lo aveva licenziato in seguito a delle accuse di molestie commesse dall’attore, durante lo scorso autunno. House of Cards finirà il suo ciclo con un rilascio a partire dal 2 novembre 2018.

LEGGI ANCHE: House of Cards – il teaser sulla tomba di Frank