Space Jam 2: il film sarà un reboot, non un sequel

space jam 2 cinematown.it

Il nuovo film con i Looney Tunes, Space Jam 2, sarà un reboot e non un sequel, come inizialmente si era pensato. A diffondere la notizia Maverik Carter.


Purtroppo, tutti i fan del cult classico del 1996 rimarranno delusi: Space Jam 2, il nuovo film di Terence Nance – prodotto da Ryan Coogler – non sarà un sequel, bensì un reboot. Ciò significa, soprattutto, che Michael Jordan non sarà coinvolto nel progetto. La notizia è stata data da Maverik Carter, amico d’infanzia e socio di LeBron, in una intervista rilasciata al The Hollywood Reporter. Carter ha, infatti, affermato che Space Jam 2 non sarebbe stato un sequel: «Avevamo già un film che andava bene, dovevamo farne uno che fosse grandioso».

Quando gli è stato domandato se Michael Jordan sarebbe stato coinvolto in qualche modo, anche in potenza, ha proseguito dichiarando:

«Siamo fiduciosi e crediamo che ci sarà un ruolo per Michael, se lo vorrà. Ma Michael Jordan è Michael F ** kin ‘Jordan. Non importa [se LeBron] lo chiama, farà qualunque cosa diavolo desideri, cosa che ha il legittimo diritto di fare. Al momento però LeBron e Michael non stanno parlando di Space Jam».

L’unica cosa che tutti noi possiamo fare è sperare e incrociare le dita perché nel film vi sia almeno un cameo della leggenda del basket.

In precedenza, LeBron ha anche spiegato perché Ryan Coogler di Black Panther è stato coinvolto: «La collaborazione di Space Jam 2 è molto più di LeBron James e i Looney Tunes che si mettono insieme per fare un film – ha detto James – È qualcosa di molto più grande. Mi piacerebbe solo che i bambini capissero quanto possono sentirsi responsabilizzati e quanto possano essere potenti se non rinunciano ai propri sogni. E penso che Ryan lo abbia fatto capire a molte persone».

James LeBron, in Space Jam 2,  interpreterà il suo primo ruolo da protagonista: nel 2015 aveva già ricevuto delle recensioni positive per Trainwreck di Amy Schumer. 

LEGGI ANCHE: Space Jam 2: LeBron James e i Looney Tunes insieme nel sequel del film anni ’90