Vivo in California e faccio surf, quindi spendo tantissimo tempo sull’acqua. E tutti i fine settimana da quando sono nata, vado sulla costa sud dell’Inghilterra – non in California quindi. Il Canale della Manica non è l’Oceano Pacifico.

Ha detto l’attrice e attivista Bonnie Wright alla preview di New York della sua nuova collaborazione per costumi da bagno della compagnia Fair Harbor che produce indumenti sostenibili. Mentre lei parla all’Hollywood Reporter, i suoi partner in questa impresa (i giovani fratello e sorella del team che sta dietro a Fair Harbor) sorridono e annuiscono quando il party sposta l’attenzione su di loro al Package Free Shop, l’avamposto di mentalità ecosostenibile a Brooklyn Williamsburg.
Gli entusiasti compagni di surf, Jake e Caroline Danehy hanno aperto Fair Harbor nel 2014 quando avevano solo 21 e 18 anni con una linea di shorts da tavola realizzata da bottiglie di plastica mono uso.

Sono circa 11 bottiglie di plastica usate in ciascun paio di short e 8 invece nei costumi da bagno per le donne, ha spiegato il CEO Jake Danehy. Si stima che gli USA generino 50 miliardi di bottiglie di plastica all’anno, riciclandone solo 23. Il duo ha pensato a questo progetto dopo aver visto i rottami di plastica venire trascinati a riva della comunità di Fair Harbor della Fire Island di New York, dove trascorrono le estati surfando da quando erano bambini.
Per realizzare i costumi da bagno la plastica riciclata viene frammentata in polifibbre che poi vengono cucite in un filo e tessute in una intelaiatura morbida indistinguibile dai costumi da bagno normali. La loro promettente compagnia ha già lanciato una collaborazione con UnTuckIt, così come sta offrendo la linea Fair Harbor sia a uomini che a donne.

Bonnie Wright è conosciuta in tutto il mondo per il suo ruolo di Ginny Weasley nella saga di Harry Potter; questa mini-collezione per l’attrice trae la sua ispirazione dall’oceano.

Ho sempre amato il color indaco e la fantasia che viene fuori dal processo. E ho sempre amato anche un classico costume da bagno di colore rosso, allo stile di Baywatch.

Wright e il direttore creativo Caroline Danehy hanno lavorato insieme per le misure e le forme dei costumi da bagno per renderli appropriati sia dentro che fuori dalla tuta da surf.

Il bikini ha una scollatura a cucchiaio e un taglio sulla schiena che sono regolabili per cui ha una piena copertura che si presta allo sport acquatico ed è anche super-comodo.

Ha aggiunto Caroline Danehy.

La collaborazione di Bonnie Wright con Fair Harbor donerà il 15 per cento dei guadagni alla Heal The Bay, l’organizzazione ambientale nonprofit che si dedica a ripulire le acque costiere di Greater Los Angeles.