Daniel Radcliffe conferma a gran voce: “non ho intenzione di interpretare Wolverine”

Daniel Radcliffe cinematown.it

Durante questa settimana, la star di Harry Potter Daniel Radcliffe non se l’è passata bene a causa del malcontento generale sul suo futuro come Logan.


La star di Harry Potter, Daniel Radcliffe, ha confermato a gran voce che non sta considerando di sostituire Hugh Jackman nel ruolo di Wolverine, essendo l’interprete storico del mutante oramai ritirato dal franchise. La scorsa settimana, rispondendo ad un’intervista sulle domande più ricercate su internet a WIRED, alla domanda se gli sia stata proposta la possibilità di essere il nuovo Logan, Daniel Radcliffe ha risposto con un secco no.

Ci sarà un nuovo film di Wolverine, che inizia con Hugh Jackman messo a ferro e fuoco, ma poi, una volta uscito, si capirà che Logan sono io [scherza].

L’umorismo di Daniel Radcliffe giunge a smorzare i toni di una settimana vissuta all’insegna dell’hype, anche se di quello negativo, sul fatto che l’attore avrebbe preso i panni del personaggio degli X-Men – notizia che non è affatto piaciuta a nessuno dei fan Marvel.

Immagino che la gente abbia fatto delle domande riguardo il mio accostamento a Wolverine, ma è stata una spiacevole conseguenza dovuta alle mie dichiarazioni sarcastiche a riguardo, quando ho detto che avrei potuto fare una commedia col mutante protagonista, in cui subisce un lavaggio in centrifuga, dal quale esce rimpicciolito e senza poteri.

Una commedia dove Wolverine diventa minuscolo sarebbe divertente, diventerebbe un piccolo lupacchiotto. Potremmo quasi intitolarla Baby Wolf e dire che “Daniel Radcliffe è… Baby Wolf!”. Sarebbe divertentissimo, ma sono solo scherzi. NON SARÒ WOLVERINE.

Durante l’intervista – ascoltabile nel video riportato di seguito – Daniel Radcliffe ha dovuto mettere il punto ad una discussione, quella sul suo futuro come Wolverine, sorta per l’ennesima mal interpretazione di un artista sul web. La sua versione di Logan non avrebbe convinto probabilmente nessuno e Radcliffe per primo ha tenuto a specificare come non sia nelle sue intenzioni interpretarlo, a meno che non subisca un lavaggio stringente!

LEGGI ANCHE: Harry Potter – le cruciali differenze tra il film e i libri