Ecco finalmente il terrificante trailer ufficiale italiano de La bambola assassinaLa curiosità di fan e pubblico sul reboot più atteso del cinema horror sarà in parte appagata da queste spaventose nuove immagini.  Chucky, la bambola più spietata della storia del cinema, sta per tornare. Il film sarà nelle sale cinematografiche da mercoledì 19 giugno, distribuito in anteprima mondiale da Midnight Factory, etichetta horror di Koch Media.  Realizzato dai produttori di IT e diretto da Lars Klevberg (Polaroid) è un prodotto targato Orion Pictures Corporation, società MGM. Chucky è molto più di un giocattolo… è il tuo migliore amico.

Sinossi di La bambola assassina

Karen (Aubrey Plaza), una mamma single, regala a suo figlio Andy (Gabriel Bateman) una bambola “Buddi” per il suo compleanno, ignara della sua natura sinistra.

La Bambola Assassina cinematown.it

A proposito di Midnight Factory

Koch Media, azienda leader nella produzione e nella distribuzione di prodotti per l’intrattenimento digitale, dà vita a Midnight Factory, sua nuova etichetta di proprietà, che punta a raccogliere il meglio della produzione mondiale del genere horror, spaziando tra i classici contemporanei del genere e le declinazioni thriller e fantasy.

Attraverso Midnight Factory, Koch Media punta a diffondere e a far conoscere al pubblico italiano, al cinema ed in homevideo, i film dei grandi maestri, le opere prime dei registi emergenti, i grandi classici del passato, le produzioni indipendenti e i titoli inediti. Una line-up di titoli ricca e variegata, accuratamente selezionata in base alla qualità delle produzioni.

Midnight Factory ha una vera e propria filosofia editoriale, sottolineata anche dalla scelta di presentare tutti i prodotti home-video in edizione da collezione e con contenuti rimasterizzati in alta definizione. I film, distribuiti sia in versione DVD che Blu-ray disc, saranno presentati nella loro versione integrale, senza tagli di censura e arricchiti di speciali contenuti extra, come backstage, curiosità sul film, interviste al cast e al regista.

LEGGI ANCHE: Polaroid – Netflix vuole i diritti dell’horror cancellato dopo lo scandalo Weinstein