Gli strascichi dei malcontenti generati dall’ultima stagione di Game of Thrones non hanno accennato a placarsi durante l’ultimo anno, con la fanbase della serie che continua imperterrita a lanciare segnali poco ortodossi a Benioff e Weiss. Giunta al termine in maniera frettolosa, l’ottava stagione ha lasciato parecchi punti in sospeso, tralasciandone addirittura altri, gestendo i personaggi in maniera poco rispettosa della loro passata costruzione, tra cui Jaime Lannister. Nelle prime stagioni di Game of Thrones, il fratello di Cersei era crudele, egoista e faceva qualsiasi cosa la sorella gli ordinasse, finché, nella seconda stagione, non ha incontrato Brienne di Tarth.

In quello che è stato uno dei viaggi più lunghi di Westeros, i due hanno progressivamente sviluppato un attaccamento reciproco basato su fiducia e rispetto, instaurando un legame fortissimo rimasto saldo per tutte le stagioni e i loro periodi di separazione, creando di fatto parecchie aspettative nei fan – che per la prima volta hanno potuto scoprire la profondità d’animo di Jaime, che confessandosi a Brienne, ci ha fatto vedere una personalità travagliata e vittima della sua fama. Un cambiamento del personaggio che ha raggiunto il massimo quando nell’ottava stagione Jaime abbandona Cersei per combattere i morti a Grande Inverno… finendo per avere un rapporto intimo con Brienne.

Nel corso della stessa puntata però, sia il percorso psicologico di Jaime che le aspettative dei fan si sono sgretolate insieme al cuore di Brienne. Al peggio non c’è mai fine? Ebbene sì. Stando a quanto riporta EW, si scopre che tra gli altri contenuti succulenti dell’edizione home video dell’ottava stagione, vi è la battuta completa recitata da Nikolaj Coster-Waldau, che – davvero – avrebbe solo peggiorato ulteriormente le cose, sia per Brienne che per i fan in ascolto. Messa in sceneggiatura per aumentare il dolore straziante della donna, la battuta sancirebbe il ritorno alla natura crudele di Jaime, che avrebbe le avrebbe detto:

Non ti amo. Nessuno ti ama.

Gli script hanno regolarmente degli elementi che vengono scartati nel montaggio finale, affinché possano aumentare l’impegno degli attori nel recitare le varie scene. Game of Thrones non ha fatto eccezioni e nei mesi successivi alla release dell’ottava stagione, sono emersi sempre più dettagli sulle battute originali. Ovviamente, nessuno di questi ha fino ad ora fatto da contrappeso per la delusione generale dilagata tra i fan, che se avessero ascoltato questa battuta di Jaime, si sarebbero ulteriormente convinti dell’incapacità di Benioff e Weiss.

Il fatto che questa battuta non sia entrata nella storia di Game of Thrones è un bene inestimabile, perché avrebbe spezzato completamente sia il cuore dei fan che quello di Brienne, rendendo Jaime un uomo ancora peggiore di quanto in molti hanno sostenuto alla fine della stagione, quando torna dalla sorella. In molti infatti ritengono che la sua fine, sotto alle macerie, sia totalmente contrapposta allo sviluppo del personaggio e ha creato una delle maggiori delusioni nella fanbase. Ora, sapendo che Game of Thrones è rimasto orfano di quella battuta straziante, per lo meno ci si può consolare sapendo che poteva andare anche peggio per tutti.

LEGGI ANCHE: Game of Thrones – i disturbi mentali dei personaggi più strani della serie

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it