Durante un ciclo di interviste al Sundance, a cui erano presenti tra gli altri anche IndieWire e Collider, quest’ultimo ha posto una domanda diversa da quelle relative agli Oscar 2020: Cliff Booth, ha veramente ucciso sua moglie? Quesito che sorge spontaneo, essendo la risposta ancora avvolta nel mistero, vedendo solo un flashback tra il personaggio di Brad Pitt e la moglie, ambientato su una barca, dove si vede la coppia discutere animatamente. La recitazione dei due attori e la sceneggiatura sembrano alludere al fatto che la donna potrebbe essere stata uccisa, anche se nulla è ancora stato ufficializzato.

A fomentare la credenza, all’interno della sceneggiatura vi sono alcuni dettagli: Cliff Booth è infatti tenuto a distanza da molti addetti ai lavori di Hollywood che lo ritengono pericoloso, o colpevole di qualcosa. Tarantino è stato attento a non descrivere mai la morte della moglie di Cliff, fomentando così uno dei punti di discussione più affrontati relativi a C’era una volta a… Hollywood. Paul Bettany, a Collider, avrebbe detto:

Spero che sia stato un incidente, perché altrimenti Cliff Booth non mi sarebbe piaciuto così. È un personaggio meraviglioso.

Andy Samberg ha dichiarato di aver raccontato a sé stesso che la morte della donna era un incidente, in modo da potersi godere il resto del film, mentre Cristin Milioti sostiene che Cliff Booth l’abbia uccisa sul serio. Anche Zazie Beets è della stessa opinione, avendo dichiarato che il film dà abbastanza suggerimenti che rendono evidenti l’omicidio, così come ha dichiarato Bo Burnham, secondo cui Cliff è un omicida. Anche Toni Colette è dello stesso avviso, perché la moglie sembrava davvero petulante.

La performance di Brad Pitt nel ruolo di Cliff Booth in C’era una volta a… Hollywood gli è valsa la nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista, categoria nella quale ha già vinto i maggiori premi per la stessa interpretazione. L’attore infatti sta facendo piazza pulita in questa stagione di premi, vincendo il Golden Globes, lo Screen Actors Guild, il Critics’ Choice Award e il BAFTA.

LEGGI ANCHE: C’era una volta a… Hollywood – la recensione del film

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it