#BlackLivesMatter: l’attore di How to Get Away with Murder Kendrick Sampson è stato colpito durante la protesta di Los Angeles

L'attore Kendrick Sampson è stato colpito dalla polizia mentre protestava contro la morte di George Floyd a Los Angeles, lo scorso sabato.
kendrick sampson cinematown.it

L’attore Kendrick Sampson è stato colpito dalla polizia mentre protestava contro la morte di George Floyd a Los Angeles, lo scorso sabato.


L’attore di How to Get Away with Murder, Kendrick Sampson, è andato in diretta sul suo account Instagram per mostrare la sua visione degli eventi, durante la marcia #BlackLivesMatter di Los Angeles, per protestare contro l’ingiusto omicidio di George Floyd, uomo di colore soffocato da un poliziotto bianco. La marcia poteva essere seguita sulla CNN in diretta live, con gli spettatori che guardavano Sampson essere colpito dalla polizia.

Nel suo video live su Instagram, ha affermato di essere stato colpito quattro volte da proiettili di gomma mentre protestava.

“Mi hanno già sparato quattro volte. Mi sono già fatto male e sono stato colpito con un bastone “, ha detto Sampson. “Non vedete nessun poliziotto a caccia di gente bianca quando hanno portato le pistole al palazzo di stato”, ha detto. “Non avete visto la polizia attaccare gente bianca, picchiarli con manganelli, sparare con proiettili di gomma quando hanno portato armi da fuoco in case di stato. Siamo venuti qui senza armi, con maschere … E siamo quelli che non sono pacifici “.

“Abbiamo fatto un evento insieme: pacifico, potente, parlando di aver sconfitto la polizia, parlando di costruire potere nelle nostre comunità e di come si presenta davvero. Questo è quello che stavamo facendo. Abbiamo marciato fino all’incrocio di Fairfax, ci siamo rimasti per un po’.”, ha detto l’attore.

Dopo che la manifestazione si è conclusa e alcuni manifestanti hanno marciato, Sampson ha spiegato di aver visto la polizia diventare sempre più aggressiva e ha deciso di rimanere, invece di tornare a casa.

Volevo assicurarmi che le persone non si stessero brutalizzando perché è quello che facciamo, ci guardiamo l’un l’altro. Quindi ho avviato una diretta Instagram per assicurarmi che le persone vedessero cosa stava succedendo.

Oltre 5.000 persone hanno visto la diretta di Sampson mentre si trovava faccia a faccia con la polizia in prima linea nella protesta. Il co-star di Sampson, Matt McGorry era in piedi accanto a lui, mentre i manifestanti hanno affrontato la polizia nel parcheggio di un supermercato. McGorry stava anche registrando sul suo cellulare quando la polizia di Los Angeles ha iniziato a sparare a manifestanti disarmati, pubblicando più tardi le riprese sul suo account Instagram. Anche la cantante nominata ai Grammy, Halsey è andata in diretta su Instagram dalla stessa protesta, condividendo informazioni su quella piattaforma e sul suo account Twitter, e come lei molti altri cantanti e attori. John Cusack ha twittato in seguito che la polizia ha colpito la sua bici con dei manganelli, mentre stava riprendendo un’auto in fiamme.

LEGGI ANCHE – Black Lives Matter mobilita Hollywood: i colossi del cinema sono tutti a sostegno delle proteste

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it