Il sequel di Constantine è ancora in fase di sviluppo, ma il produttore Lorenzo di Bonaventura è ottimista sul fatto che il film possa essere prodotto.
In un’intervista rilasciata a ComicBook.com, di Bonaventura ha condiviso notizie brevi ma incoraggianti su Constantine 2, il sequel del film del 2005 che ha diviso i fan di Hellblazer ma che da allora ha guadagnato un seguito di culto. Il clamore per il sequel è stato alimentato dagli aggiornamenti del regista Francis Lawrence, dello scrittore Akiva Goldsman e dell’attore Keanu Reeves, che ha espresso esplicitamente il desiderio di riprendere John Constantine. Lo sviluppo del film stava facendo discreti progressi fino a quando non è stato bloccato dallo sciopero della WGA dello scorso anno, e da allora il progetto è rimasto in secondo piano quando Lawrence e Reeves si sono concentrati su altre priorità.

Di Bonaventura rimane ottimista sul fatto che Constantine 2 inizierà presto la produzione nonostante il ritardo nello sviluppo del film. “Spero che lo faccia, perché è un grande personaggio”, ha affermato. “Grande nei fumetti, ed è stato bello fare il primo film. È un personaggio così alternativo”. Ha poi paragonato la situazione di Constantine a quella del protagonista di Madame Web, che ha acquisito nuove abilità a caro prezzo. “È ciò che mi ha davvero attratto di Madame Web, la singolarità del personaggio, l’idea che diventerà cieca e che diventerà quest’altra cosa era davvero attraente”, ha aggiunto. Oltre a Constantine 2 e Madame Web, i crediti di Bonaventura come produttore includono entrambi i film di G.I. Joe e tutti i film live-action di Transformers.

Lawrence ha citato diverse ragioni per il ritardo della produzione di Constantine 2, tra cui l’attenzione per altri adattamenti e un rinnovamento nella leadership della DC Films. “Io, Keanu e Akiva abbiamo cercato negli anni di riprendere il controllo del personaggio, perché era stato ceduto”, ha dichiarato a The Hollywood Reporter. “Credo che la NBC abbia fatto una serie televisiva, e poi J.J. [Abrams] stava per provare a fare qualcosa. Poi il regime alla DC è cambiato e loro hanno i loro piani. Ma fortunatamente siamo riusciti a ottenere un po’ di controllo e abbiamo iniziato a lavorare su alcune idee per Constantine 2, di cui siamo davvero entusiasti”.

L’accoglienza per Constantine è stata ampiamente contrastante al momento dell’uscita e, sebbene i fan di Hellblazer si siano scaldati per l’interpretazione del personaggio da parte di Keanu Reeves nel corso degli anni, il film ha mantenuto un punteggio del 46% su Rotten Tomatoes tra i critici. In un’intervista del 2021 con Stephen Colbert, Reeves ha accennato alla sua frustrazione per un sequel di Constantine, dicendo che gli sarebbe piaciuto riprendere il ruolo ma che Hollywood non era interessata.

Gli aggiornamenti sulla produzione e l’uscita di Constantine 2 rimangono in sospeso. Constantine è in streaming su Max.