Il reboot di Blade potrebbe tornare al punto di partenza, perché il film del Marvel Cinematic Universe ha perso il suo secondo regista. Mentre la saga del Multiverso avanza, il Blade di Mahershala Ali ha impiegato molto tempo per diventare realtà. Il reboot è stato annunciato nel luglio 2019, quando Ali ha fatto un’apparizione a sorpresa al San Diego Comic-Con per annunciare il suo coinvolgimento nel MCU. Da allora, il film è passato attraverso due registi: il primo, Bassam Tariq, ha lasciato il film nel settembre 2022.

Nonostante la data di uscita sia prevista per il 2025, The Wrap riporta che i Marvel Studios e il regista di Blade Yann Demange si sono separati prima dell’inizio della produzione del reboot. Secondo le fonti, la partenza di Demange “è stata del tutto amichevole”. Al momento della pubblicazione di questa storia, i Marvel Studios e la Disney non hanno ancora commentato la notizia di Blade.

Con l’abbandono di Blade da parte di un altro regista, non è assurdo chiedersi se il film si farà, a questo punto. Per un bel po’ di tempo Blade è stato al centro di battute che suggerivano la sua cancellazione, visto che sono passati quasi cinque anni dall’annuncio iniziale. Dal momento che il cast di Blade è ancora legato al film, la Marvel non ha ancora annunciato che il reboot verrà rimandato o cancellato del tutto. La data di uscita è ancora fissata per il novembre 2025, anche se un altro ritardo non è da escludere.

Secondo quanto riferito, i Marvel Studios hanno iniziato a cercare un nuovo regista di Blade che sostituisca Demange. Secondo ulteriori rapporti, lo studio non sta cercando di affrettare la produzione nella speranza di dare priorità alla qualità, il che significa che forse la visione creativa del film non è stata finalizzata. Resta da vedere se verrà utilizzata l’attuale sceneggiatura di Blade, anche se The Wrap fa notare che Eric Pearson, autore del prossimo Fantastic Four della Marvel, sta lavorando all’ultima bozza.

Se Blade dovesse essere cancellato nel prossimo futuro, ciò non significa che il MCU debba abbandonare i suoi piani con Ali. Ali ha già fatto un cameo nel MCU, anche se solo con la sua voce, quindi cancellarlo del tutto non ha senso. Potrebbero sempre far partecipare Blade ad altri film e show televisivi del MCU, idealmente in un progetto Midnight Sons con altri attori soprannaturali del franchise. Per ora, il tempo ci dirà se i Marvel Studios forniranno ulteriori aggiornamenti su Blade nei prossimi mesi.