Brutta disavventura per Matthew Perry, la star di Friends è stata infatti ricoverata d’urgenza a Los Angeles nella giornata di ieri e ha subito una delicata operazione, a seguito di una perforazione gastrointestinale. Le ultime notizie parlano di condizioni stabili per l’attore, che a seguito di questi fatti ha ringraziato i fan per il caloroso supporto e chiesto, da questo momento, la massima riservatezza al fine di potersi riprendere al meglio.

Le cause di questa complicazione non sono, al momento, rese note al grande pubblico, ma i medici fanno sapere che la star del piccolo schermo, nominato agli Emmy Award nel 2003 e 2004, non è in pericolo di vita. Perry, peraltro, aveva avuto in passato problemi di dipendenza da alcol, Vicodin e Metadone, che ha risolto nei primi anni duemila a seguito di un percorso di riabilitazione iniziato nel 1997.
L’attore ha inoltre affermato di avere dei grossi buchi di memoria a proposito della sua partecipazione alla sitcom che lo ha reso famoso proprio a causa di queste sostanze.

La sua ultima apparizione, a livello televisivo, risale al 2017, con la partecipazione a 3 episodi della serie The Good Fight, con Rose Leslie (Game of Thrones, The Last Witch Hunter)The Odd Couple, mentre nel 2009 è apparso al cinema per l’ultima volta con la commedia 17 Again – Ritorno al Liceo, al fianco di Zac Efron. Ha interpretato il personaggio di Chandler Bing, analista contabile, nella serie cult anni novanta Friends, a seguito della quale ha ottenuto fama internazionale, al fianco di colleghi come Jennifer Aniston e Matt LeBlanc.
Nel corso della carriera, Matthew Perry ha poi recitato al fianco di star internazionali come Bruce Willis (FBI: Protezione Testimoni) e Salma Hayek (Mela e Tequila – Una pazza storia d’amore con sorpresa).

Leggi anche: