La 20th Century Fox ha annunciato che Bohemian Rhapsody, il film biografico sul gruppo rock britannico Queen e il suo frontman Freddie Mercury, sarà presentato in anteprima alla Wembley Arena di Londra. Il film verrà proiettato il 23 ottobre presso la SEE Arena della capitale, che fa parte dello stesso complesso architettonico dello stadio tanto importante per la storia della band.

Lo stadio, scelto per Bohemian Rhapsody, è quello in cui i Queen hanno suonato di fronte a 72 mila persone durante il concerto del Live Aid nel 1985 – esibizione che fino ad ora è considerata la migliore della storia della musica dal vivo. Lo screening sarà aperto al pubblico e il ricavato contribuirà a sostenere il Mercury Phoenix Trust, la fondazione che sostiene la ricerca contro l’HIV in tutto il mondo.

Bohemian Rhapsody è una celebrazione dei Queen, la loro musica e il loro straordinario cantante hanno sfidato gli stereotipi e le convenzioni frantumandole, diventando alcuni degli intrattenitori più amati del pianeta. Il film traccia la rapida ascesa della band attraverso le loro canzoni iconiche e le innovazioni acustiche, passando per la rottura sfiorata a causa dello stile di vita sregolato di Freddie Mercury, fino alla rivitalizzante performance del Live Aid, dove i Queen trovarono la forza di andare avanti oltre la produzione di Innuendo.

Il film è stato diretto per gran parte da Bryan Singer ed è stato scritto dallo sceneggiatore nominato agli Oscar Anthony McCarten, scrittore de La Teoria del Tutto. Oltre a Remi Malek, i membri dei Queen sono interpretati da Gwilym Lee, Ben Hardy e Joseph Mazzello, affiancati da Lucy Boynton, Aiden Gillen, Tom Hollander e Mike Myers. La campagna marketing per alzare il livello nostalgico e qualitativo di Bohemian Rhapsody è appena cominciata e ha già proposto contenuti davvero interessanti, cosa potremo aspettarci di ancora meglio?

LEGGI ANCHE: Il libro ufficiale sulla produzione di Bohemian Rhapsody