Non ho mai letto niente del genere”, “Il film è pieno di sorprese”, “Non ho mai visto niente di simile prima d’ora”: i protagonisti di 7 Sconosciuti a El Royale descrivono così questo incredibile thriller sceneggiato e diretto dal candidato al Premio Oscar® Drew Goddard (sceneggiatore di Sopravvissuto – The Martian, regista di Quella casa nel Bosco) e al cinema dal 25 ottobre.

Oltre a una trama avvincente e piena di colpi di scena, che vi lascerà con il fiato sospeso nell’attesa di scoprire cosa si nasconde dietro a El Royale, 7 Sconosciuti a El Royale vanta un cast eccezionale: il Premio Oscar® Jeff Bridges (Il Grinta), Dakota Johnson (50 sfumature di grigio, Suspiria), Jon Hamm (Mad Men, Baby Driver – Il genio della fuga), Cynthia Erivo(Widows – Eredità criminale), Cailee Spaeny (Pacific Rim: Uprising), Lewis Pullman (La battaglia dei sessi) e con Chris Hemsworth (Rush, Avengers: Infinity War).

Sette estranei, ognuno con un passato da seppellire, si incontrano nel fatiscente El Royale, un hotel a Lake Tahoe sul confine tra California e Nevada. Nel corso di una notte, ognuno di loro avrà un’ultima possibilità per redimersi, prima che vada tutto in malora.

Il film non è ambientato ai giorni nostri, ma nel 1969. Il regista Goddard lo ha definito “la mia lettera d’amore per il cinema e la letteratura noir di quegli anni” mentre la location, Lake Tahoe, è quella di una nota località di villeggiatura statunitense, che offre ai suoi avventori il lago in estate e innevate piste da sci in inverno.
La psichedelica fotografia del film è firmata da Seamus McGarvey, che conta al suo attivo film come The Greatest Showman, The Accountant e Animali notturni, solo per citarne alcuni recenti, mentre la colonna sonora è opera di Michael Giacchino.

7 Sconosciuti a El Royale – Dietro le quinte

Leggi anche – A-X-L: Un Amicizia Extraordinaria: quattro clip del film ispirato ai classici degli anni ’80 come Corto Circuito e Navigator