Ennio Morricone: Playboy Germania ammette di “aver travisato” le parole del musicista

ennio morricone cinematown.it

In una nota diffusa oggi, l’editor-in-chief di Playboy Germania ha ammesso che l’intervista a Ennio Morricone potrebbe essere non del tutto veritiera.


Sembra non placarsi la tempesta causata dall’intervista rilasciata da Ennio Morricone a Playboy Germania, risalente e qualche giorno fa. Per chi non lo sapesse, la rivista tedesca ha pubblicato una (presunta, a questo punto) intervista rilasciata dall’artista italiano, in cui egli definiva Quentin Tarantinoun cretino“. Inoltre, lo accusava di “scopiazzare qua e là“. Letto l’articolo, Morricone si è affrettato a smentire le parole riportate, asserendo che il giornalista in questione si sia inventato di sana pianta l’intero virgolettato, minacciando inoltre di fare causa al magazine.

Inizialmente, Playboy Germania aveva risposto con fermezza alle parole del compositore Premio Oscar, dichiarandosi sorpresa dalle sue parole. Oggi, però, la testata ha fatto un deciso passo indietro. L’Editor-in-chief Florian Boitin ha infatti ammesso che l’intervista potrebbe essere stata redatta in maniera non del tutto veritiera.

Fino ad ora, abbiamo considerato il freelancer che ha condotto l’intervista con Ennio Morricone a nostro nome, essendo un rinomato giornalista di stampa e radio – ha detto boitin in una nota – In passato non avevamo avuto motivo di dubitare della sua integrità e delle sue capacità giornalistiche.

Sulla base delle informazioni ora a nostra disposizione, dobbiamo purtroppo presumere che le parole pronunciate nell’intervista siano state, in parte, riprodotte in modo errato. Vorremmo esprimere il nostro rammarico se il signor Morricone è stato ritratto sotto una falsa luce. Stiamo lavorando per chiarire la questione e stiamo esplorando le misure legali da mettere in atto.

Insomma, la storia non sembra mettersi bene per Marcel Anders, il giornalista freelance che ha condotto l’intervista in questione e scritto l’articolo. Siamo ora in attesa della risposta appunto dello scrittore in questione, che difficilmente tarderà ad arrivare, e che speriamo possa chiarire la vicenda.

Ennio Morricone ha collaborato con Quentin Tarantino alla lavorazione di The Hateful Eight, vincendo per questo un Oscar nel 2016.

Leggi Anche: Game Of Thrones: rilasciato il teaser trailer