Il Record Store Day di quest’anno ha portato delle grandi notizie per tutti i fan più accaniti di Twin Peaks. Ventotto anni dopo la conclusione della seconda stagione, infatti, la sua colonna sonora arriverà finalmente incisa su vinile. La notizia è stata data all’improvviso sul profilo Instagram di Twin Peaks, con un post che recita:

Abbiamo trovato il pezzo mancante… per il #RecordStoreDay di quest’anno, la misteriosa colonna sonora della seconda stagione di #TwinPeaks è disponibile per la prima volta in assoluto in vinile!

Supervisionata dallo stesso David Lynch, la colonna sonora è stampata su vinile da 180 grammi con frame della serie, inclusi nella copertina apribile a tiratura limitata di sole 9000 copie in tutto il mondo.

David Lynch ha sempre prestato molta attenzione alla musica nei suoi progetti, inclusa la composizione di alcuni dei loro brani musicali. Diversi episodi di Twin Peaks: il ritorno del 2017 si sono conclusi con delle esibizioni musicali di differenti band che hanno calcato le scene della sala da ballo della fantomatica cittadina. Il tema principale della serie, composto dal frequente collaboratore del regista, Angelo Badalamenti, è uno degli elementi che notoriamente contraddistinguono il prodotto cult. Composta quasi interamente da Badalamenti, con una canzone scritta da Lynch, la colonna sonora della seconda stagione non era ancora disponibile in nessuna forma fino a quando la stessa casa Absurda del regista l’ha pubblicata su CD nel 2007.

La pubblicazione del 2007 era una versione ottimizzata e meditativa, tra cui le canzoni High school swing, Drug deal blues e Dark good Woods/The red room. Fondato nel 2008, il Record Store Day si svolge due volte l’anno per celebrare la cultura della compravendita nei negozi di dischi di proprietà indipendente, che sta attualmente vivendo un periodo quasi simile al pericolo di estinzione.

Leggi anche: Twin Peaks – la spiegazione dell’episodio più complicato mai scritto da Lynch