Moschino sbarca ad Hollywood con la collezione horror dedicata ai classici Universal

Moschino si affida a Jeremy Scott e reinventa i classici horror targati Universal, con un evento che lancia la nuova collezione di abiti sul cinema.


Lo scorso 7 giugno Hollywood si è tinta di horror, quando lo stilista di Los Angeles Jeremy Scott ha dato una nuova interpretazione ai mostri classici della Universal, nella sua nuova collezione primavera estate 2020 meanswear e resort 2020 per la donna di Moschino, sul blacklot degli Universal Studios. Tra la folla vestita Moschino, vi erano le star  Storm Reid, Paris Jackson e il musicista Gabriel Glenn, Marcia Gay Harden con la figlia Eulala Grace, Kathryn Newton, Quincy Brown, Camila Mendes e Madelaine Petsch, Kate Beckinsale e Eli Roth. Basata sui “munsters”, la collezione Moschino ha citato classici horror come The Shining, Us e Halloween, fino a Scream. Scott, direttore creativo di Moschino ha dichiarato:

Adoro tutti questi horror hollywoodiani. Universal ha accolto generosamente la mia richiesta di perlustrare i loro archivi e i loro set. Nel video che abbiamo creato per gli ospiti della serata, si vedono le protesi di Wolf Man che ho realizzato per l’evento. Mi sento in paradiso!

Durante un tour provato degli Universal Studios, ho visto qualcosa che mi ha ispirato, pensando che potesse dar vita a qualcosa di nuovo, motivo per cui ho iniziato a disegnare la collezione. Halloween, Dracula, Frankenstein, L’uomo lupo, Il mostro della laguna sono tutti nati alla Universal. Le idee che ho avuto per gli abiti Moschino sono sinistre, altre giocose, è il bello di Halloween!

Penso che la collezione di Moschino avrà un certo impatto con diverse persone. Questi personaggi sono sempre stati nel cuore di così tanti per motivi differenti. Si collegano emotivamente con noi, essendo dei disadattati e degli incompresi. Moschino è una casa molto bela, ha certamente capito perché era importante affrontare questo tema.

moschino cinematown.it

Lo spettacolo è iniziato con una rievocazione della scena d’apertura di Scream di Wes Craven, con una modella bionda nei panni della Casey di Drew Barrymore, correndo all’impazzata gridando in un cortile creato appositamente. Poi, i modelli Moschino hanno cominciato ad uscire dalle case. Alcuni nei panni di Fay Wray, altri King Kong con un abito bianco pieghettato con la scritta goddess, completata da una grossa mano di gorilla nera che fungeva anche da mantello. Tenendosi per mano, sono spuntate anche le gemelle di The Shining di Stanley Kubrick, passate a passeggio con camicie stampate con inquietanti disegni infantili di volti di ragazze. I commenti di Storm Reid, Rowan Blanchard e Katrhyn Newton sono stati esaltanti.

moschino cinematown.it

Incredibile! Mi sentivo come se fossi stato parte di una festa in maschera, ma anche dell’alta moda. Sono grata di aver partecipato. Moschino ha fatto un lavoro fantastico nel creare non solo una sfilata di moda, ma un’esperienza, qualcosa che la gente non dimenticherà. Ha davvero prestato attenzione ai vestiti, ma anche all’atmosfera.

– Storm Reid

È stato scioccante. Ho fatto un film horror, ma nonostante questo Moschino mi ha quasi fatto paura. Ho sentito che lo spettacolo stava prendendo vita. Ho adorato il vestito bianco con paillettes adattato su Casper.

– Kathryn Newton

Sono un Bilancia nata ad ottobre, amo quindi Halloween. Sono abituata a tutto ciò che lo riguarda anche per il mio compleanno, quindi ho amato l’evento di Moschino. Ho gradito l’aver reso la moda divertente e creativa. Penso che sia una delle ultime case di moda a creare look che sono così particolari.

– Rowan Blanchard

Jeremy ha scelto per me il pitone bianco e nero di nome Gemini, e la giacca Moschino ricamata e la trottola scheletrica. Mi dà quel tocco da Michael Jackson, un prestigio. Sono stato l’unico ad avere un piccolo extra con la partecipazione del serpente stasera. Lo spettacolo è stato fenomenale. Jeremy fa sempre questi temi che ti catturano e coinvolgono. Era quasi come un parco attrazioni, è stato difficile star dietro a tutto.

– Jones

LEGGI ANCHE: Louis Vuitton recluta Emma Stone, Léa Seydoux e Alicia Vikander per la nuova collezione di borse New Classics